Upgrade vasca per nano reef

Affrontiamo insieme il piccolo mondo dei nanoreef
Rispondi
ser4f
Avannotto
Avannotto
Messaggi: 7
Iscritto il: 01/05/2019, 16:34

Upgrade vasca per nano reef

Messaggio da ser4f » 01/05/2019, 17:35

Salve a tutti,
come da titolo tra un paio di mesi circa farò l'upgrade di vasca per il mio piccolo nano reef.
Sono partito soltanto 1 anno e 2 mesi fa con un piccolo nano reef di 30l circa e 6kg di rocce di vive. All'inizio non avevo granchè di tecnica, e a pensarci oggi un po' mi fa sorridere. Vi allego le foto (non giudicate la rocciata che è davvero terribile :( , però al tempo non avevo esperienza..).

Immagine
Immagine
Immagine

Mi scuso per il blu molto intenso ma non dispongo dei filtri per fare le foto ^^°. Comunque i coralli sembrano stare piuttosto bene, li alimento una o due volte a settimana perchè l'acqua è abbastanza magra. I molli sono cresciuti molto, gli LPS hanno fatto un sacco di altre teste (la Duncanopsammia aveva solo due teste e ora sono sei, la Caulastrea ne aveva soltanto due che da poco hanno finito di sdoppiarsi) anche l''hydnophora che potete vedere in foto sembra spolipare bene (in questa foto in realtà non molto).

Detto questo da come si vede ormai lo spazio è davvero pochino. La mia tecnica al momento:

-Plafoniera AI Prime HD (la versione marina ovviamente).
-Schiumatoio Bubble Magus QQ1
-Pompa Hydor Koralia EVO Nano 900 - Portata 900 L/H
-Smart Level + Riscaldatore etc...

Recentemente ho ricevuto uno splendido regalo, una vasca in extrachiaro 80cmx35cmx50cm(h) [8mm di spessore] che quindi avrebbe ul litraggio lordo di 140l, netto tra rocce, attrezzatura e un po' di spazio vuoto per sicurezza arriviamo circa a 90l - 100l.
Tenendo conto che in vasca ho un misto, sopratutto molli e LPS e un semplice SPS, adesso vi parlo della mia idea su cosa acquistare. Sicuramente riscladatore nuovo e pompa nuova. In realtà pensavo di tenere anche i vecchi in modo da avere quindi due pompe e due riscaldatori in caso di guasti (riscaldatori) e anche perchè pensavo ad un controller per pompe magari in futuro. La mia scelta:

Eheim-Jager ThermoControl - Riscaldatore 75 watt

Hydor Koralia EVO Nano 1600 - Portata 1600 L/H

Per quanto riguarda lo schiumatoio, so che non è proprio l'ideale ma vorrei tenere questo al momento. E' dichiarato per 100l e al momento lavora benissimo anche se c'è poco da pulire... So che sicuramente se vorrò inserire in vasca altri invertebrati o un piccolo pesce dovrò probabilmente considerare qualcosa di più potente.

Per quanto riguarda l'illuminazione siccome la AI Prime HD è consigliata fino a 24" (60 cm) e il nuovo lato lungo dell'acquario sarà di 80cm sicuramente pensavo di prendere una seconda AI Prime HD (le adoro, sono completamente personalizzabili e davvero molto molto comode). In questo modo riuscirei anche a gestire separatamente due aree dell'acquario con diversi settings (per esempio uno un po' più leggero per molli e uno già più deciso per LPS e SPS semplici).

Ora viene la parte dolente, e in cui mi rimetto al vostro consiglio perchè davvero mi terrorizza. Le nuove rocce. Allora parto dicendo che ho avuto un'esperienza TERRIBILE con le rocce vive che ho acquistato l'anno scorso. Voi mi direte "6Kg di roccia cosa ci potrà mai essere di così terribile?". Parto dicendo che purtroppo una delle rocce non è al momento presente in quanto era la tana di due Eunice da 20cm ciascuno che non mi facevano dormire (sono facilmente impressionabile). Poi sono spuntati due granchi pelosi che mi buttavano a terra le prime talee, e lì non è neanche stato tanto tragico anzi un po' mi è dispiaciuto per loro. Per avere questi problemi (sopratutto ora che ho anche parecchi coralli) la mia idea era di integrare alle vecchie rocce che sicuramente trasporterò nel nuovo acquario 10kg di roccia sintetica di buona qualità e ad elevata porosità.

Io pensavo a queste:

Aquaforest AF Rock - https://aquaforest.eu/it/product/skala-3/

ho usato molti dei loro prodotti e mi sono sempre trovato benissimo!

Il problema che mi si pone è questo... Cosa dovrei fare con queste nuove rocce? Dovrei farle maturare nella nuova vasca prima di fare il travaso? Oppure come alcuni suggeriscono inserirle quando sposto le altre? Teoricamente la maturazione di rocce sintetiche potrebbe richiedere parecchi mesi e mantenere due acquari contemporaneamente non è molto pratico per me. Non vorrei però che le nuove rocce maturando andassero a compromettere l'equilibrio della mia vasca (NO2 0, NO3 2mg/l, PO4 non rilevabile - tutti test ELOS).

Aspetto tanti suggerimenti, anche se spero di non dover stravolgere i miei piani (soprattutto economicamente). Grazie a chiunque mi saprà consigliare e buona giornata!

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 19425
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Upgrade vasca per nano reef

Messaggio da Danireef » 01/05/2019, 23:58

Il riscaldatore prendilo almeno da 100 watt.

Vanno benissimo quelle sintetiche. Va bene anche lo schiumatoio che hai se non aggiungi pesci. Avrai una nuova maturazione, è normale, ma con il tempo dovrebbe passare tutto.

ser4f
Avannotto
Avannotto
Messaggi: 7
Iscritto il: 01/05/2019, 16:34

Re: Upgrade vasca per nano reef

Messaggio da ser4f » 02/05/2019, 0:09

Ok! Grazie mille per i consigli. Magari aggiornerò il topic quando avvierò la nuova vasca :D

Rispondi

Torna a “NanoReef”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti