Shallow Reef 600

Insieme lo commenteremo e ti aiuteremo a migliorarlo, sempre che non sia già perfetto ;)
dnrfdn
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 429
Iscritto il: 04/12/2015, 22:59
Località: Torino

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da dnrfdn » 04/12/2019, 20:47

In che senso hai smontato ? Cambi solo il pozzetto degli attrezzi ? Oppure cambi acquario ? :shock:

Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2342
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 04/12/2019, 21:25

No no tranquillo mi prendono in giro, macché smontare inizio adesso a raccogliere i frutti e avvicinarmi all'obiettivo,
Ho solo rivisto la tecnica in sump e fatto alcune modifiche sostanziali che andrò a descrivere a breve..

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Blackshark
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2165
Iscritto il: 17/04/2018, 21:48
Località: Poggio Torriana-Rimini-

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Blackshark » 04/12/2019, 23:21

...si infatti la sump che avevi era da dilettante

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

Immagine

Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2342
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 04/12/2019, 23:30

Tan fe muri

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2342
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 08/12/2019, 20:36

In funzione... Mancano da sistemare ancora i cavi ma lo farò con calma.. Soddisfatto!
Che dite? Immagine

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2276
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da mauro.ragno » 08/12/2019, 20:46

Era ora...

Come mai il refugium?vuoi maggiore controllo sui fosfati?
Dimensioni sump?
Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk



Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2342
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 08/12/2019, 21:28

mauro.ragno ha scritto:Era ora...

Come mai il refugium?vuoi maggiore controllo sui fosfati?
Dimensioni sump?
Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk
Ciao Mauro, hai ragione.. Ma sai il tempo corre..
Dunque, il refugium principalmente è pensato per ospitare biodiversità e fauna che in vasca principale vengono predati da labridi ed altri pesci, e indirettamente per alimentare i coralli con le larve che si andranno a sviluppare nel tempo(al momento l'ho allestito con un po' della mia sabbia, un inoculo di dsb di altra vasca e una roccia piccola al quale ho legato la chaetomorpha, ma appena ne ho l'occasione aggiungerò una bella roccia fresca d'importazione)
Le alghe che farò crescere si autoregoleranno nello sviluppo, dato che nn ho inquinanti rilevabili, nel caso invece che si dovessero ripresentare, ho installato un filtro a letto fluido all'uscita di una delle tre valvole che ho previsto nel collettore di mandata dove attualmente ho messo il carbone attivo.
La Sump misura 100x64 compreso di vano osmotica di 50lt

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2342
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 08/12/2019, 22:10

Questo è il collettore di mandata, pensato per ovviare all'uso di due pompe o più, tra risalita, refrigeratore e letto fluido, in pratica ora sto utilizzando una hydor da 12000 lt regolabile settata a meno della metà della sua potenza per alimentare la vasca, il letto fluido ed il reattore di Zeolite, mantenendo la stessa portata della pompa che usavo nella configurazione precedente per la sola risalita, consumando addirittura la metà.
Tutta la potenza restante della pompa andrò ad utilizzarla in estate con l'utilizzo del refrigeratore.
Vantaggi:
risparmio energetico in primis perché sono passato da 145 watt delle pompe in configurazione estiva contro gli 80 watt dell'attuale. Invece durante tutto il periodo di non utilizzo del refrigeratore passo dai 65watt della vertex v6 ai 44watt della hydor alla potenza attuale con il vantaggio di alimentare nel contempo il letto fluido e il rettore di Zeolite.
Poi non da poco c'è il vantaggio di regolare i flussi agevolmentecon le valvole a seconda del bisogno eliminando la manutenzione delle pompe che non utilizzo. Durante l'inverno è in questa configurazione, partendo dalla risalita con uno spezzone di corrugato diametro 4cm (lo stesso del raccordo della pompa) poi un T, a sx ci sono le tre valve con portagomma per le utenze, poi la valvola per parziali zare il flusso e quindi il tubo semirigido diametro 3 che va in vasca.
A dx invece la valvola che chiude per bloccare il flusso quando il refrigeratore non è collegato, in primavera collegherò in fine le tubazioni semirigide d 25 che porteranno dapprima l'acqua al refri sul terrazzo e poi direttamente in vasca passando esternamente sul retro vasca in un angolo.
La prova del nove sarà appunto a refrigeratore installato ma dato che ho ancora a disposizione più di 6000 lt nominali dovrei farcela bene...

Che dite?

Ho fatto bene i compiti a casa ?
Immagine

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2276
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da mauro.ragno » 08/12/2019, 22:16

Molto bene e molto comodo.
Efficace..
Inoltre risparmi quasi una decina di euro mese e concentri gli eventuali problemi ad una sola apparecchiatura

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2342
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 08/12/2019, 22:18

Questo invece il filtro a rulli, pensato per contenere almeno in parte la marea di sedimento che finiva in sump su ogni cosa..
A mio malgrado ho constatato che un rotolo mi dura solo una settimana, ma sicuramente dovrò rivedere il suo posizionamento dato che a seconda dell'altezza in cui viene fatto lavorare dal pelo dell'acqua, cambia la sua capacità di far permeare con più o meno pressione l'acqua attraverso il panno... Si può anche intervenire su una saracinesca con la quale si devia parte del flusso in arrivo dalla caduta senza essere trattato..
Il funzionamento del filtro è automatico e silenzioso.. Trovato il giusto compromesso tra filtraggio e sostituzione del rotolo, direi che fa un bel lavoro a monte dello skimmerImmagine

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti