alcionaceo da identificare

Dubbi, curiosità, necessità degli organismi che andremo ad inserire in acquario
mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1387
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: alcionaceo da identificare

Messaggio da mauro.ragno » 13/05/2018, 15:12

Esatto.. A me è morta all improvviso dopo un periodo di ottima apertura. Gli altri coralli in vasca non hanno avuto patimenti particolari quindi non so darmi una reale spiegazione

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk


federico.morando
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 18
Iscritto il: 31/03/2018, 10:53

Re: alcionaceo da identificare

Messaggio da federico.morando » 13/05/2018, 18:32


Davide_m ha scritto:Ciao Federico,
Devi valutare alimenti per filtratori con particolato molto piccolo 2'-50 um (micrometri)
Grazie @Davide_m! Mi par di capire che una cosa tipo PhytoPlan dovrebbe andar bene, vero?

Federico

Sent from my Mi A1 using Tapatalk


Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10067
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: alcionaceo da identificare

Messaggio da Hkk.2003 » 13/05/2018, 22:52

Brigthwell aveva prodotti di tutte le dimensioni possibili ed immaginabili

Sent from my MI 6 using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

federico.morando
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 18
Iscritto il: 31/03/2018, 10:53

Re: alcionaceo da identificare

Messaggio da federico.morando » 16/05/2018, 23:24

Leggevo in relazione alla Lemnalia che avrebbe una "elevata aggressività (rilascio di terpeni specifici, come lemnalano e lemnalactone)" ... allarmismo eccessivo? meglio comunque lasciar sempre un po' del solito carbone in sump da cambiare ogni mese e basta quello?

Sent from my Mi A1 using Tapatalk


Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10067
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: alcionaceo da identificare

Messaggio da Hkk.2003 » 17/05/2018, 0:06

Bhe, il carbone deve sempre esserci, per la pericolosità credo dipenda anche sempre dal resto della popolazione in vasca.....

Sent from my MI 6 using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1289
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33
Località: Castano Primo (MI)
Contatta:

Re: alcionaceo da identificare

Messaggio da Davide_m » 17/05/2018, 21:54

federico.morando ha scritto:
16/05/2018, 23:24
Leggevo in relazione alla Lemnalia che avrebbe una "elevata aggressività (rilascio di terpeni specifici, come lemnalano e lemnalactone)" ... allarmismo eccessivo? meglio comunque lasciar sempre un po' del solito carbone in sump da cambiare ogni mese e basta quello?
Ciao,
Allarmismo, si certo, ma se stai a valutare tutto quello che puoi vedere e avere contatto mettendo mani in acquario e/o toccando animali, rinuncia.
Conisidera che esistono Master e dottorati di ricerca per studiare le molecole "sconosciute" presenti negli oceani, con diversi scopi sia terapeutici che alimentare o altri...
ImmagineImmagine
Un esempio di pubblicazione a riguardo

federico.morando
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 18
Iscritto il: 31/03/2018, 10:53

Re: alcionaceo da identificare

Messaggio da federico.morando » 17/05/2018, 22:00

Davide_m ha scritto:
federico.morando ha scritto:
16/05/2018, 23:24
Leggevo in relazione alla Lemnalia che avrebbe una "elevata aggressività (rilascio di terpeni specifici, come lemnalano e lemnalactone)" ... allarmismo eccessivo? meglio comunque lasciar sempre un po' del solito carbone in sump da cambiare ogni mese e basta quello?
Ciao,
Allarmismo, si certo, ma se stai a valutare tutto quello che puoi vedere e avere contatto mettendo mani in acquario e/o toccando animali, rinuncia.
Conisidera che esistono Master e dottorati di ricerca per studiare le molecole "sconosciute" presenti negli oceani, con diversi scopi sia terapeutici che alimentare o altri...
ImmagineImmagine
Un esempio di pubblicazione a riguardo
Io me ne preoccupavo più che altro in relazione alla guerra chimica tra coralli. In alcuni articoli sembrava che la Lemnalia fosse a rischio di creare problemi al resto della vasca. Le mie mani in vasca per pochi secondi mi preoccupano poco e mal che vada uno si mette dei guanti per spostare palitoa o simili.

Sent from my Mi A1 using Tapatalk


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti