Primo progetto: Askoll Pure L 60lt marino

Sezione dedicata a chi deve costruire il proprio primo acquario e non ha esperienza
Avatar utente
hioct999
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 530
Iscritto il: 20/01/2013, 19:02
Località: Montescudo (RN)
Contatta:

Re: Primo progetto: Askoll Pure L 60lt marino

Messaggio da hioct999 » 11/06/2018, 0:11

Hkk.2003 ha scritto:
10/06/2018, 16:18
Il fitoplancton non fa mai male, ma è sempre preferibile quello vivo, se lo si riesce a trovare.
Certo che si trova :) :) :)
DISPONIBILE PHYTOPLANKTON NANNOCHLOROPSIS
Per informazioni seguite il link: viewtopic.php?f=14&t=24924
Immagine Immagine

blaneilmono
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 75
Iscritto il: 12/04/2018, 9:27

Re: Primo progetto: Askoll Pure L 60lt marino

Messaggio da blaneilmono » 14/06/2018, 0:07

Granchi sono spariti, abbiamo messo la nassa ma nulla...boh...

Stasera pero' ispezionando con la torcia ho visto tre cose strane tentacolose muoversi sulle roccie e nelle caverne.
Dopo un po' di ricerca credo siano delle ofurie...per ora sono bianche, in rete ho letto che sono "buone" e detrvore tuttavia dicono che se sono verdi diventano pericolose....voi che ne pensate?

Ric.

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10065
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Primo progetto: Askoll Pure L 60lt marino

Messaggio da Danireef » 14/06/2018, 18:46

Che in verità non sono pericolose se non diventano di dimensioni... eccessive... oltre i 30 cm insomma, e nel caso te ne accorgeresti

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10067
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Primo progetto: Askoll Pure L 60lt marino

Messaggio da Hkk.2003 » 14/06/2018, 20:37

Le stelle serpentine spontanee e sono bellissime...... Ma in questa vasca non ne ho :(

Sent from my MI 6 using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

blaneilmono
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 75
Iscritto il: 12/04/2018, 9:27

Re: Primo progetto: Askoll Pure L 60lt marino

Messaggio da blaneilmono » 11/08/2018, 17:21

Buongiorno a tutti,
vi chiedo scusa se siamo stati assenti per un paio di mesi, purtroppo dei problemi gravi hanno richiesto tutta la nostra attenzione.

Ovviamente anche l'acquario e' stato seguito poco, solo il minimo indispensabile come svuotare il bicchiere dello schiumatoio, pulire i vetri quando praticamente oscurati e mantenere pieno il secchio di rabbocco dell'acqua. Unica cosa, prima di mollarlo li da solo, ho montato due ventole di raffreddamento con termostato di regolazione a 25°C per evitare di far bollire "la pentola".

Bene, ora che i nostri problemi ci hanno lasciato un piccolo spazio di manovra, come sta il nostro acquario?
Non sono un esperto, come sapete, ma a guardarlo direi che sta decisamente male (in calce ho postato delle foto).

Le alghe stile "capelli dei vecchi" sono quasi andate via tutte, ne rimangono un paio di ciuffi contenuti, tuttavia tutte quelle che stavano sulle roccie e sul fondale hanno cambiato colore e da verdi sono diventate tutte di un colore ruggine e sono appiccicate (o spiaccicate) sul fondale e sulle roccie; mi danno idea di morte, non di vita. In compenso ne sono nate di altri tipi, alcune sembrano dei bastoni verticali che sfumano il colore da un bianco cangiante ad un verde chiaro con ciclo di 1 o 2gg, altre sono dei ciuffi verde scuro che ricordano l'erba del prato inglese. Sulla parete di fondo della vasca, termoregolatore, osmolator e skimmer ci sono tente di queste alghe "ruggine" a formare una specie di tappeto o peluria....non molto bello da vedere. Le pompe invece sono stranamente pulite, c'e' poca roba addosso.

Animali...beh, i granchi due erano e due sono rimasti ma cresciuti....e forse arrabbiati perche' ad uno manca una chela (e l'ho trovata nel bicchiere dello skimmer) e non so proprio come abbia potuto perderla. Sono brutti, scuri e con un po' di peluria. Si vedono raramente e mi danno l'idea che se non ci fossero forse sarebbe meglio.

Ofurie....la vasca ne e' piena, tutte bianche e di piccole dimensioni; per ora ne ho contate 12, a giugno ce ne stavano solo due. Stanno un po' ovunque, sulle roccie, sul fondale fra la peluria di alghe ruggine.

Sono comparsi dei vermi, tipo lombrico, di piccolo diametro e da quel che sono riuscito a vedere sembrano rossi ad anelli bianchi (foto con cerchio rosso che ne evidenzia due); per ora ne ho contati 5 di varie lughezze e il piu' lungo sara' di circa 4 cm. Entrano ed escono dalle roccie e forse si nutrono delle alghe...boh...

Sui vetri si depositano tanti puntini bianchi che se li guardi bene si muovono lentamente, quindi animali di qualche tipo che non riesco a capire se sono dannosi oppure no. Un altro signore che ama spiaccicarsi sui vetri e' piu' grande e piatto e l'ho trovato su un sito che mi avevate indicato ma non e' chiaro se e' male oppure no.

Una delle roccie, a differenza di tutte le altre, si e' ricoperta pian piano di una patina bianca o, forse, si e' "ripulita" nel senso che la peluria di alghe ruggine marrone si e' staccata ed espulsa dallo skimmer.....boh...

Poi tutte le alghe, il fondale e la parete di fondo della vasca sono strapiene di bolle di aria di varie misure....ma proprio tante....e non so perche' ma non lo interpreto come un buon segno.

Lo skimmer pare che lavori a manetta, la schiuma non e' piu' acquosa ma rimane schiuma e il bicchiere si riempe sempre di melma verde scuro e puzzolente....prendo questo come un buon segno, nel senso che probabilmente almeno lo skimmer fa il suo dovere espellendo i rifiuti orgnaici di tutta questa bomba biologica in cui la morte mi sa proprio che la fa da padrone.

La salinita' e' buona, 35x1000...altri parametri non saprei, da quando la vasca e' partita (1 maggio 2018) non ho fatto nessun tipo di analisi se non la salinita'.....ceto che in questo stato non so quanto valga la pena farne.

Vi allego qualche foto, sperando che la scarsa qualita' della mia fotocamera renda comunque un po' l'idea dello stato della vasca (i colori nelle foto risultano piu' chiai di quello che in realta' sono). La foto con il cerchio rosso evidenzia due dei 5 vermi che ho trovato e alla sua destra si possono anche vedere 2 delle 12 ofurie bianche che si "abbronzano" alla luce :)

Commenti e/o suggerimenti su come procedere? :)

Ric&Gin

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10065
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Primo progetto: Askoll Pure L 60lt marino

Messaggio da Danireef » 12/08/2018, 9:42

blaneilmono ha scritto:
11/08/2018, 17:21
Buongiorno a tutti,
vi chiedo scusa se siamo stati assenti per un paio di mesi, purtroppo dei problemi gravi hanno richiesto tutta la nostra attenzione.
Ci mancherebbe. Anzi in bocca al lupo
Ovviamente anche l'acquario e' stato seguito poco, solo il minimo indispensabile come svuotare il bicchiere dello schiumatoio, pulire i vetri quando praticamente oscurati e mantenere pieno il secchio di rabbocco dell'acqua. Unica cosa, prima di mollarlo li da solo, ho montato due ventole di raffreddamento con termostato di regolazione a 25°C per evitare di far bollire "la pentola".
Potresti anche mettere 26 o 27, evaporerebbe molta meno acqua
Bene, ora che i nostri problemi ci hanno lasciato un piccolo spazio di manovra, come sta il nostro acquario?
Non sono un esperto, come sapete, ma a guardarlo direi che sta decisamente male (in calce ho postato delle foto).
A vederle non direi, sei in piena maturazione.
Le alghe stile "capelli dei vecchi" sono quasi andate via tutte, ne rimangono un paio di ciuffi contenuti, tuttavia tutte quelle che stavano sulle roccie e sul fondale hanno cambiato colore e da verdi sono diventate tutte di un colore ruggine e sono appiccicate (o spiaccicate) sul fondale e sulle roccie; mi danno idea di morte, non di vita. In compenso ne sono nate di altri tipi, alcune sembrano dei bastoni verticali che sfumano il colore da un bianco cangiante ad un verde chiaro con ciclo di 1 o 2gg, altre sono dei ciuffi verde scuro che ricordano l'erba del prato inglese. Sulla parete di fondo della vasca, termoregolatore, osmolator e skimmer ci sono tente di queste alghe "ruggine" a formare una specie di tappeto o peluria....non molto bello da vedere. Le pompe invece sono stranamente pulite, c'e' poca roba addosso.
Mi sembrano alghe ben assortite e diatomee, e forse anche dinoflagellati. Sono normali in maturazione, quando vengono fuori per mangiarsi i nutrienti.
La domanda, visto che l'acquario è attivo già da tempo, è... dove prendi l'acqua di rabbocco?
Misura i valori dell'acqua di rabbocco e quelli dell'acquario ed avremo un quadro più completo.
Animali...beh, i granchi due erano e due sono rimasti ma cresciuti....e forse arrabbiati perche' ad uno manca una chela (e l'ho trovata nel bicchiere dello skimmer) e non so proprio come abbia potuto perderla. Sono brutti, scuri e con un po' di peluria. Si vedono raramente e mi danno l'idea che se non ci fossero forse sarebbe meglio.
Si, se sono pelosi si.
Però ogni tanto fanno la muta e se la muta non è completa possono perdere pezzi.
Ofurie....la vasca ne e' piena, tutte bianche e di piccole dimensioni; per ora ne ho contate 12, a giugno ce ne stavano solo due. Stanno un po' ovunque, sulle roccie, sul fondale fra la peluria di alghe ruggine.
Questo sono un bene
Sono comparsi dei vermi, tipo lombrico, di piccolo diametro e da quel che sono riuscito a vedere sembrano rossi ad anelli bianchi (foto con cerchio rosso che ne evidenzia due); per ora ne ho contati 5 di varie lughezze e il piu' lungo sara' di circa 4 cm. Entrano ed escono dalle roccie e forse si nutrono delle alghe...boh...
Bene, se sono pochi bene. Piuttosto controlla che non siano eunici.
Sui vetri si depositano tanti puntini bianchi che se li guardi bene si muovono lentamente, quindi animali di qualche tipo che non riesco a capire se sono dannosi oppure no.
Anfipodi o copepodi, probabilmente, ed è roba buona.
Un altro signore che ama spiaccicarsi sui vetri e' piu' grande e piatto e l'ho trovato su un sito che mi avevate indicato ma non e' chiaro se e' male oppure no.

Una delle roccie, a differenza di tutte le altre, si e' ricoperta pian piano di una patina bianca o, forse, si e' "ripulita" nel senso che la peluria di alghe ruggine marrone si e' staccata ed espulsa dallo skimmer.....boh...

Poi tutte le alghe, il fondale e la parete di fondo della vasca sono strapiene di bolle di aria di varie misure....ma proprio tante....e non so perche' ma non lo interpreto come un buon segno.
In verità è sinonimo di maturazione. Quindi va bene.
Lo skimmer pare che lavori a manetta, la schiuma non e' piu' acquosa ma rimane schiuma e il bicchiere si riempe sempre di melma verde scuro e puzzolente....prendo questo come un buon segno, nel senso che probabilmente almeno lo skimmer fa il suo dovere espellendo i rifiuti orgnaici di tutta questa bomba biologica in cui la morte mi sa proprio che la fa da padrone.
In verità è più vivo che mai. A noi non piacciono, ma le alghe sono proprio la quintessenza della vita
La salinita' e' buona, 35x1000...altri parametri non saprei, da quando la vasca e' partita (1 maggio 2018) non ho fatto nessun tipo di analisi se non la salinita'.....ceto che in questo stato non so quanto valga la pena farne.
Compra dei test buoni e falli sia sull'acqua di osmosi che usi per il reintegro che nell'acquario.
Vi allego qualche foto, sperando che la scarsa qualita' della mia fotocamera renda comunque un po' l'idea dello stato della vasca (i colori nelle foto risultano piu' chiai di quello che in realta' sono). La foto con il cerchio rosso evidenzia due dei 5 vermi che ho trovato e alla sua destra si possono anche vedere 2 delle 12 ofurie bianche che si "abbronzano" alla luce :)

Commenti e/o suggerimenti su come procedere? :)

Ric&Gin
A me sembra in piena maturazione. Non somministri nulla vero?
Potresti anche cercare un riccio da inserire a questo punto, va bene sia un Mespilia globulus che un Diadema. Il primo è delicato, il secondo un carrorarmato e cresce, però mangia di più

blaneilmono
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 75
Iscritto il: 12/04/2018, 9:27

Re: Primo progetto: Askoll Pure L 60lt marino

Messaggio da blaneilmono » 12/08/2018, 13:22

Buongiorno Danilo,
come stai? Sei in vacanza o come me sempre sul pezzo?

Ci fa piacere leggere che la vasca sta maturando e facendo il suo corso.
Quando abbiamo ripreso a seguirla ci e' veneuto un colpo, perche' in effetti a guardarla ora non ha i colori di un sistema sano ed equilibrato :D

Pensavamo che la maturazione durasse meno ma ora ci rendiamo conto che non e' cosi' e soprattutto che ogni vasca e' un sistema a se, con i suoi tempi...insomma con il suo "carattere".
Danireef ha scritto:
12/08/2018, 9:42
Mi sembrano alghe ben assortite e diatomee, e forse anche dinoflagellati. Sono normali in maturazione, quando vengono fuori per mangiarsi i nutrienti.
La domanda, visto che l'acquario è attivo già da tempo, è... dove prendi l'acqua di rabbocco?
Misura i valori dell'acqua di rabbocco e quelli dell'acquario ed avremo un quadro più completo.
L'acqua di rabbocco la prepariamo noi in casa con un impianto di osmosi Forwater Osmo Professional 75 a tre stadi.
Quello che verifico dell'acqua prodotta e' il TDS, che fino ad ora e' sempre 0,00.
Poi questa acqua la mettiamo in un secchio di plastica da 15 litri al buio da cui pesca la pompa di rabbocco dell'osmolator. Il secchio ha una durata media di cica 10-12 giorni a seconda di quanto lo riempiamo ovviamente.
Non misuro altre proprieta' dell'acqua prodotta.
Danireef ha scritto:
12/08/2018, 9:42
Si, se sono pelosi si.
Però ogni tanto fanno la muta e se la muta non è completa possono perdere pezzi.
Non lo sapevo...comunque la chela sembrava strappata, intendo tutto il braccio. Proveremo a catturarli con una nassa ma rricodo che gia' tentammo a maggio ma i furbetti non caderono nel tranello....se non riusciamo con la nassa dovremo togliere le roccie e acchiapparli a mano? :?
Danireef ha scritto:
12/08/2018, 9:42
Bene, se sono pochi bene. Piuttosto controlla che non siano eunici.
Non riesco a capire che verme e', sono molto piccoli di diametro. Cosi' a prima vista non mi sembra un eunice, comunque indagheremo meglio su questi ospiti. Per ora sono 5...
Danireef ha scritto:
12/08/2018, 9:42
Compra dei test buoni e falli sia sull'acqua di osmosi che usi per il reintegro che nell'acquario.
Ho dei test presi tempo fa che fra l'altro mi avevate consgliato voi qui nel thread, quindi penso siano buoni.
Li faremo, se riusciamo anche oggi pomeriggio altrimenti in settimana.
Danireef ha scritto:
12/08/2018, 9:42
A me sembra in piena maturazione. Non somministri nulla vero?
Potresti anche cercare un riccio da inserire a questo punto, va bene sia un Mespilia globulus che un Diadema. Il primo è delicato, il secondo un carrorarmato e cresce, però mangia di più
Ma il iccio si puo' introdurre anche se la vasca non ha completato la maturazione?
E quando le alghe spariranno cosa mangera'? Esistono "mangimi" per ricci?

Oa stiamo dando solo due cose:

1. Fitoplacton Aquaforest: la boccetta dice 10 goccie per 100 litri se ci sono coralli. Noi coralli ancora non ne abbiamo e la vasca e' 60 litri. Quindi anziche' 6 goccie al giorno ne diamo solo 2...abbiamo pensato di partire con cautela.

2. Attivatore batterico Aquaforest NP Pro: una goccia a giorni alterni (questo me lo ha detto di fare il negoziante quando ho preso le roccie e avviato la vasca).

Chiaramente in questi due mesi non siamo stati super regolari nell'erogazione visto i poblemi che avevamo.

E' il caso che smettiamo di aggiungere questa roba e lasciamo fare alla natura il suo corso in autonomia :) ?

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10065
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Primo progetto: Askoll Pure L 60lt marino

Messaggio da Danireef » 12/08/2018, 19:31

Smetti di dosare tutto. Non ha senso e squilibra il sistema. Prendi un riccio, e non avrà mai problema di cibarsi.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti