Rocce artificiali: pro e contro

Sezione dedicata a chi deve costruire il proprio primo acquario e non ha esperienza
Giovaluci
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 16
Iscritto il: 14/03/2018, 17:57

Re: Rocce artificiali: pro e contro

Messaggio da Giovaluci » 20/03/2018, 11:31

Seguirò il tuo consiglio e mi leggerò qualche articolo o libro in merito. Ma in sintesi possiamo affermare che una buona flora batterica può eliminare (o meglio, trasformare) i nitrati? E che le rocce vive naturali aiutano a sviluppare in modo decisamente più efficiente tale flora batterica rispetto a quelle sintetiche? Grazie.

Avatar utente
Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1625
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33
Località: Castano Primo (MI)
Contatta:

Re: Rocce artificiali: pro e contro

Messaggio da Davide_m » 20/03/2018, 11:57

Giovaluci ha scritto:
20/03/2018, 11:31
...in sintesi possiamo affermare che una buona flora batterica può eliminare (o meglio, trasformare) i nitrati?
la flora batterica è un insieme di molte cose differenti siano comunque tutti batteri. Sono le condizioni che permettono ai vari batteri di svilupparsi crescere e fare quello che ci serve, non il contrario. Puoi avere delle bellissime colonie batteriche ma nessuna che de-nitrati, poichè anche se possano farlo non lo fanno in condizioni errate (ed anche il contrario)
Giovaluci ha scritto:
20/03/2018, 11:31
E che le rocce vive naturali aiutano a sviluppare in modo decisamente più efficiente tale flora batterica rispetto a quelle sintetiche? Grazie.
Il concetto di roccia viva è comunque fuorviante. Le rocce vive anche se possono essere de-nitranti non sempre lo sono efficacemente perchè non si raggiungono le condizioni necessarie indicate sopra
Davide

Miei Articoli sul Magazine Danireef
Se vuoi chiedermi qualcosa a riguardo c'é l'apposita sezione

Giovaluci
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 16
Iscritto il: 14/03/2018, 17:57

Re: Rocce artificiali: pro e contro

Messaggio da Giovaluci » 20/03/2018, 12:16

Mi sto confondendo: se ci fossero bellissime colonie batteriche, perché non dovrebbero denitificare? Certo, perché magari non ci sono le condizioni necessarie, d'accordo, ma in tal caso (ovvero se non ci fossero le condizioni necessarie) non ci sarebbero neanche tali bellissime colonie batteriche, no? E in ogni caso, le condizioni quali sarebbero? È questo in sintesi l'intento del mio post: capire se posso eliminare in modo naturale i nitrati e in che modo (e se tale modo prevederebbe anche la sostituzione delle rocce sintetiche con quelle naturali).

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Rocce artificiali: pro e contro

Messaggio da Hkk.2003 » 04/04/2018, 23:32

Ciao,
Bellissime colonie batteriche, è una affermazione imprecisa.

Che batteri? Di quale ceppo?

Ci sono due grossi ceppi di batteri (Davide, non picchiarmi per come sono impreciso) quelli che vivono in superficie superficie (delle rocce o della sabbia) che si occupano di trasformare l'ammonio prima in nitriti e poi in nitrati; un secondo ceppo, che vive in profondità (sia delle rocce che della sabbia) si occupa di finalizzare il processo trasformando i nitrati in azoto.....

Ora, se hai uno strato di sabbia inferiore a 9/10 cm o delle rocce non abbastanza porse (ma non so dirti quanto micron servono), no si formano le zone anossiche necessarie alla vita dei batteri denitrificanti.

In soldoni, vuoi una bellissima colonia di batteri? Usa la lana perlon e in una settimana la avrai, ma solo di batteri che rilasciano nitrati a tutto spiano.....

Per concludere, però, buone rocce sintetiche riescono a smaltire anche i nitrati.....

Posta i valori e proviamo a capire come sta la tua vasca.

(magari anche qualche foto)

Sent from my MI 6 using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti