Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Approfondiamo l'argomento su tutta la tecnica necessaria per un acquario marino di alto livello
mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1182
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da mauro.ragno » 20/09/2017, 13:37

Voglio tralasciare il discorso sulla qualità di vita di quei pescioni.
Anche io ho molto particolato che senza reti o altri materiali filtranti finisce in sump e li vi resta. Sia nel vano dello schiuma toio che nel vano risalita ho mezzo dito di detriti che cerco di smuovere il meno possibile. Tra un paio di mesi magari lavero completamente sump e accessori. Alla fine rimane li quindi non te li trovi in circolo. Tra l altro è una zona strapiena di copepodi e vermi vari, ce ne sono a migliaia

Inviato dal mio Elite 1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 9201
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Hkk.2003 » 20/09/2017, 14:09

Come dicevo, il particolato che si deposita è un ottimo substrato per benthos e affini.

Per la tua situazione io direi:

1) via la lana dalla sump
2) basta vodka
3) basta buffer se non calibrati
4) stop ai papponi

Devi dosare il cibo a piccole dosi controllando che non venga avanzato nulla.

Solo applicando queste soluzioni drastiche possiamo cercare di capire di cosa realmente necessita la vasca

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

sonny69
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 58
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da sonny69 » 20/09/2017, 15:18

Ciao,
tolta lana dalla sump.
In corso la cattura del semicirculatos.
Per quanto attiene l'alimentazione quando i pesci mangiano sto molto attento che non ci sia qualche inappetente, per eventualmente poter intervenire.
Nulla finisce dallo scarico in sump, tutto viene mangiato.

sonny69
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 58
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da sonny69 » 20/09/2017, 16:32

Gentili,
vorrei condividere con voi i risultati del test TRITON che mi sono appena arrivatI.
Trovate il PDF qui:
https://1drv.ms/b/s!Aqiy4fDy08K2rmwmMF8FVuT5kT4C

Visto il "casino" di vasca direi che vanno abbastanza bene.
Alluminio e Bario di molto oltre i limiti.
Potrebbe essere un effetto delle resine antifosfati a base d'alluminio?
Tutti assicurano che non c'è rilascio di AL in vasca, ma.......
Carenza moderata di MG e CA per i quali posso comunque intervenire facilmente.

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9657
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Danireef » 20/09/2017, 16:43

Calcio e magnesio leggermente bassi, ma preoccupano allumino e bario che in quelle concentrazioni sono come il veleno.
Io farei subito un corposo cambio d'acqua. Iodio un po' scarso.

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 9201
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Hkk.2003 » 20/09/2017, 18:04

Due metalli tossici in altissimo dosaggio.
Molto preoccupante.

Da capire immediatamente da dove possano arrivare.
A scanso di equivoci via le resine assolutamente e un cambio colossale di acqua al più preso con acqua purissima a TDS 0 spaccato
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

sonny69
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 58
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da sonny69 » 20/09/2017, 18:24

domani provvedo inizio a preparare acqua
Però non faccio un cambio massivo.
Cambio il 15% al giorno per 5 gg consecutivi.
Del resto ho scoperto quanto sopra perché ho fatto il test altrimenti rimanevo semplicemente nell'ignoranza del pericolo.
Però bisognerebbe capire da dove provengono.
AL potrebbe provenire dalle resine antiPO4 alluminiche, anche se tutti i produttori giurano che il loro prodotto non rilascia AL.
Ma il bario?????????
Ultima modifica di sonny69 il 20/09/2017, 18:47, modificato 2 volte in totale.

sonny69
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 58
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da sonny69 » 20/09/2017, 18:38

ipotesi per AL.
I produttori dicono di avere un flusso d'acqua moderato che non faccia turbinare le palline bianche.
Sicuramente le mie un poco si muovevano.
Vuoi che l'attrito l'una con l'altra abbia rilasciato AL in vasca??????

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 9201
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Hkk.2003 » 20/09/2017, 19:05

Non saprei dirti.
Magari Davide o Danilo potrebbero avere qualche idea.

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9657
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Danireef » 20/09/2017, 19:55

1) se le concentrazioni sono vere, e non è detto, a breve ti muore tutto, quindi il cambio lo fai più alto che puoi. Farlo del 15% per 5 giorni consecutivi non serve a nulla...

2) se fosse vero, te ne saresti accorto presto comunque

3) potrebbe derivare dalle resine, ma mi sembra una concentrazione comunque esageratamente elevata

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite