PICO-MED

Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4076
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: PICO-MED

Messaggio da Jonathan Betti » 27/12/2019, 14:44

Oggi siamo a 7 gg da quando ho ridato luce, ieri dopo il cambio acqua ho reinserito carbone e Zeolite nuovi e terminato la cura alghicida... Incrocio le dita!

Ps. A parte la sfiga di aver preso i dinoflagellati con il cambio precedente.. L'acqua di mare ha una marcia in più.. Oggi i pomodori di mare sono aperti anche con la luce accesa..
Cercherò di ravvicinare i cambiImmagine

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Marco Rossini
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2371
Iscritto il: 12/12/2017, 13:08
Località: Gardone v.t.

Re: PICO-MED

Messaggio da Marco Rossini » 27/12/2019, 14:46

Dai dai che lo riprendi...bene...bravo Jo


Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4076
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: PICO-MED

Messaggio da Jonathan Betti » 27/12/2019, 14:48

Marco Rossini ha scritto:Dai dai che lo riprendi...bene...bravo Jo


Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk


Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Blackshark
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 3426
Iscritto il: 17/04/2018, 21:48
Località: Poggio Torriana-Rimini-

Re: PICO-MED

Messaggio da Blackshark » 27/12/2019, 20:21

Jonathan Betti ha scritto:
Marco Rossini ha scritto:Dai dai che lo riprendi...bene...bravo Jo


Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk


Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
Ieri in effetti l'acqua di Rimini era bellissima

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

Immagine

Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4076
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: PICO-MED

Messaggio da Jonathan Betti » 27/12/2019, 21:03

Te pareva... Sono già ritornati!
È adesso come cavolo mi libero di sta rogna?

Visto che nn é un acquario Reef con coralli mi sa che sperimentero' un mese di buio se avrò pazienza.. Se contagio l'altra vasca mi sparo!

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4076
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: PICO-MED

Messaggio da Jonathan Betti » 27/12/2019, 21:11

@Davide_m tu cosa ne pensi?
Sapresti risolvere questa situazione scomoda?
Grazie

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


sirio891
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 225
Iscritto il: 08/09/2018, 20:18

Re: PICO-MED

Messaggio da sirio891 » 28/12/2019, 15:15

Io non farei cambi....
Farei girare la vasca e doserei batteri e fonti di carbonio....
Sifono il più possibile I Dino e ciano facendoli trattenere da una calza e tornare in sump
Sono d'accordo per zeolite e carboni....metterei anche resina anti po4



Per curiosità la triade la mantieni uguale al reef? O non la controlli?

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4076
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: PICO-MED

Messaggio da Jonathan Betti » 28/12/2019, 17:38

Ciao Sirio891,
Ieri ho intravisto solo qualche piccolo focolaio di Dinoflagellati, i ciano nn li ho mai avuti invece.
Sicuramente proverò ad aspirarli e filtrarli (se esploderanno in quantità come prima) ma non capisco la necessità di abbassare i fosfati in questo senso.
La triade non la controllo dato che nn c'è praticamente consumo..

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


sirio891
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 225
Iscritto il: 08/09/2018, 20:18

Re: PICO-MED

Messaggio da sirio891 » 28/12/2019, 20:02

Perché sono sempre inquinanti che possono piacere ai dinoflagellati come anche no3 e silicati.... Silicati dubito che ne hai se usi acqua 'viva' a meno che non vengono dal rabbocco....
Secondo me dato che hai no3 e po4 il metodo per toglierli e appunto abbassare gli inquinanti

Viceversa se ti vengono con inquinanti a zero...( cosi mi sembra di aver capito)

Io ho qualche traccia di ciano/dino in giro e ho valori a zero... Sto dosando dosi 'massicce' di cibo per 'sporcare' l'acqua e di conseguenza i ciano stanno regredendo....(scrivo piano)

Io parlo di ciano e dinoflagellati allo stesso modo perché entrambe possono venire in concomitanza e si manifestano, spesso, nelle stesse condizioni

Anche la triade può giocare il suo gioco, secondo me, è importante che rimanga equilibrata e il più costante possibile anche perché in genere anche senza dei coralli pretenzioso il kh si consuma ugualmente in minima parte

Scrivo le mie esperienze e non sono qui per insegnare a nessuno solo dico le mie dato che con le vostre mi avete sempre chiarito molti interrogativi grazie

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4076
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: PICO-MED

Messaggio da Jonathan Betti » 28/12/2019, 20:14

Il problema grosso è che la luce lì fa prosperare e anche se apparentemente sembrano spariti, basta riaccenderla che tornano subito.
Devo capire cosa può ucciderli senza far morire tt la fauna e flora batterica.
Dosare fonti di carbonio nn mi convince, o per meglio dire, chi mi dice che non venga utilizzato proprio da loro per vivere?
Ci devo ragionare su un po',
Non ho esperienza con questa bestiaccia.. Grazie a te

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Rispondi

Torna a “Condividi il tuo acquario marino Mediterraneo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti