Al ritorno dalle ferie il disastro....

Approfondiamo l'argomento su tutta la tecnica necessaria per un acquario marino di alto livello
Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 01/10/2020, 20:51

Ultimo cambio d'acqua 7 giorni fa. No, alghe verdi non ci sono. Le coralline in circa un anno, devo dire che il vetro dietro non ho più provato a pulirlo, proverò a toglierle con una lama.

Avatar utente
Ftarr
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 3119
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da Ftarr » 01/10/2020, 23:17

mani ha scritto:Ultimo cambio d'acqua 7 giorni fa. No, alghe verdi non ci sono. Le coralline in circa un anno, devo dire che il vetro dietro non ho più provato a pulirlo, proverò a toglierle con una lama.
Sono confuso.. la vasca sembra bella ossidata... non sembra girare male... non ho capito cosa c’è sulla parete del pozzetto

Serve un occhio più esperto di me.. secondo me c’è uno squilibrio ma non ovvio...

Jonathan? Danilo? Andres?


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 02/10/2020, 15:47

Sulla parete del pozzetto? Dici dove c'è lo schiumatoio? Anch'esso rivestito di alghe coralline e qualche alga verde formatasi ultimomente. Ma infatti, l'acquario gira da più di un anno, mai avuto problemi neanche in fase di maturazione, solo qualche alga poi sparita.

Legno
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 604
Iscritto il: 26/01/2018, 18:31

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da Legno » 03/10/2020, 12:12

Controlla i po4.... e silicati,.
I test che usi quali sono? Da quando sono aperti?

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk



Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 03/10/2020, 17:17

Test della Aquaforest nuovi.
I po4 sono a 0. Il test per i silicati mi manca... Vedo se lo prendo ma comunque uso acqua di osmosi con tds a 0.
Al momento sembra si siano fermati. Provo a fare un cambio d'acqua per aspirarli e vedere se si riformano.

Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 08/10/2020, 20:27

Aggiornamento... Resine del Deionizzatore inpianto osmosi esaurite. Uscita acqua ad oltre 20 nel tds! Potrebbe essere stato questo? Cambiato resine e acqua ora a 0. Faccio un cospicuo cambio d'acqua? I ciano aspirati nel cambio della scorsa settimana non si sono riformati, in sostituzione di loro "per non farsi mancare niente" sono comparse alcune diatome...
Ho fatto un analisi temporale dell'acquario nell'ultimo mese per cercare di venirne a capo. Circa un mese fa ho avuto un test del kh completamente sballato, probabilmente scaduto...bo..., comunque mi dava valori sempre bassi 5,5/6. Chiaramente cercavo continuamente di alzarlo. Ad un certo punto mi è venuto un dubbio sulla sua veridicità. Acquistato nuovo test kh dell'acquaforest. Fatto il test risultato kh ad 11,5!!! Cominciato con cambi d'acqua settimanali ed ora è a 8,5. Potrebbe essere stato anche questo a portare questo squilibrio?

Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 28/12/2020, 18:14

Dopo mesi di lotta contro ciano e probabili dinoflagellati aggiorno tristemente il post...
Questa mattina morti i due pagliacci che avevo da più di un anno e uno Pomacentrus melanochir, l'altro non lo vedo ma presumo male. Il Lismata sembra vivo.
Da circa un mesetto mi erano andati via i ciano ma si erano presentati penso i dinoflagellati (allego foto stato attuale). Messo carbone.
Acqua cambiata circa 20gg fa. Purtroppo i valori dell'acqua sono sempre stati a zero su tutto, all'ora ieri ho deciso di provare ad ingrassare l'acqua sbicchierando lo skimmer per la notte e tolto il carbone pensando che assorbisse troppo.
Questa mattina tutti pesci morti :cry:
Rifatti i test pensando che gli no3 fossero schizzati alle stelle ma niente, sempre a zero...
Potrebbe essere stato troppa ossigenazione?
Morto anche l'unico corallo che mi era rimasto Duncanopsammia Axifuga che era chiuso da circa 20gg.
L'acqua sembra leggermente lattigginosa.
Sinceramente non so più cosa fare...
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 20635
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da Danireef » 28/12/2020, 18:47

sembra una esplosione batterica... certo togliere gli unici due paracaduti che hai, schiumatoio e carbone non sono stati, a posteriore, una buona scelta.

A questo punto fai un cambio del 90-100% dell'acqua, e poi fai un test ICP e poi riparti

Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 28/12/2020, 18:53

Grazie per la risposta. Lo skimmer riacceso. Rimetto anche il carbone mentre comincio a preparare l'acqua per il cambio?
Cosa può essere stato?

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 20635
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da Danireef » 29/12/2020, 11:09

a questo se ci sono ancora organismi vivi puoi mettere il carbone in dose doppia...

difficile dire cosa possa essere stato, soprattutto non vedendo l'acquario

Rispondi

Torna a “La tecnica acquariofila nell'acquario marino di barriera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti