Al ritorno dalle ferie il disastro....

Approfondiamo l'argomento su tutta la tecnica necessaria per un acquario marino di alto livello
Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 30/09/2020, 18:23

Buonasera a tutti!
Questa estate sono andato via una sola settimana..., al ritorno esplosione di cianobatteri!
Acquario da circa 150 litri avviato da 13 mesi.
Popolazione; 2 pagliacci, due Chrysiptera parasema.
Coralli: una Stylophora Pistillata Milka e Duncanopsammia Axifuga. La milka trovata in sofferenza...
Valori:
No2 0
No3 prossimi allo 0
Po4 0
salinità 36
Due pompe di movimento alternate ogni 6 ore.
Schiumatoio 9004
Sicuramente la temperatura ha influito molto, trovata al ritorno a 30°!
Attualmente è circa 23°, solitamente la tengo a 25° ma forse se la tengo più bassa momentaneamente contrasto i ciano...
La Milka non spolipa affatto :?
Consigli! Aiuto! Non ho mai avuto i cianobatteri!

Elisa6671
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 278
Iscritto il: 17/03/2016, 22:06
Località: Vicenza

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da Elisa6671 » 30/09/2020, 18:31

Ciao, secondo me 23 gradi sono troppi pochi, io terrei a 25.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 30/09/2020, 19:59

Si, anche secondo me sono pochi, questa sera accendo il riscaldatore. Ho tenuto un po la temperatura più bassa per cercare di contrastare i ciano. Con temperatura bassa dovrebbe essere più disponibile l'ossigeno...

Avatar utente
andrewcs
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 832
Iscritto il: 12/03/2014, 20:27

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da andrewcs » 30/09/2020, 20:58

mani ha scritto:Si, anche secondo me sono pochi, questa sera accendo il riscaldatore. Ho tenuto un po la temperatura più bassa per cercare di contrastare i ciano. Con temperatura bassa dovrebbe essere più disponibile l'ossigeno...
Ciao, ho fatto la stessa cosa.. però avevo no più di 25 gradi. da 30 a 23 è una bella differenza, occhio agli animali che possono risentirne, sopratutto i pesci..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 30/09/2020, 21:07

Acceso il riscaldatore, tra circa un ora dovrei aver ristabilizzato i 25 gradi. La temperatura è scesa da 30 a 23 in circa 8/9 giorni. I pesci stanno bene, l'unica e la Stylophora Pistillata Milka che mi preoccupa, oltre ai ciano che non si possono vedere... :(

Avatar utente
andrewcs
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 832
Iscritto il: 12/03/2014, 20:27

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da andrewcs » 30/09/2020, 22:28

Ci vuole pazienza per farli andare via..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Ftarr
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 3119
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da Ftarr » 01/10/2020, 9:58

ci fai vedere una foto? i ciano di solito sono sintomo di qualche squilibrio... e quando non passano significa che non lo hai ancora trovato... per esempio io l'anno scorso avevo uno squilibrio batterico per cui la vasca tendeva ad accumulare fosfati e la soluzione fu il cyanoclean della KZ...

Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 01/10/2020, 19:13

Non riesco a mettere l'immagina. Con postimage la carica ma poi niente...

Avatar utente
mani
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 119
Iscritto il: 14/10/2019, 21:11

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da mani » 01/10/2020, 20:15

Ecco la foto. Si vede benissimo i ciano rossi sul fondo e sulle rocce. Aspirati nel cambio d'acqua ma si riformano con una rapidità incredibile.
Domanda: ma le alghe coralline che si sono formate sul vetro posteriore come le posso togliere? Sono attaccate e durissime...
Immagine

Avatar utente
Ftarr
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 3119
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Al ritorno dalle ferie il disastro....

Messaggio da Ftarr » 01/10/2020, 20:24

mani ha scritto:Ecco la foto. Si vede benissimo i ciano rossi sul fondo e sulle rocce. Aspirati nel cambio d'acqua ma si riformano con una rapidità incredibile.
Domanda: ma le alghe coralline che si sono formate sul vetro posteriore come le posso togliere? Sono attaccate e durissime...
Immagine
Ma sulla sinistra sono alghe verdi?
Per le coralline hai provato con una lama ? Sono molto grosse si ! In quanto tempo ti sono cresciute?

Quando hai fatto ultimo cambio acqua?


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Rispondi

Torna a “La tecnica acquariofila nell'acquario marino di barriera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti