Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Approfondiamo l'argomento su tutta la tecnica necessaria per un acquario marino di alto livello
Rispondi
Avatar utente
NICOSCANO
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 107
Iscritto il: 13/06/2014, 0:35
Località: S.Giov.Suergiu Sardegna

Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da NICOSCANO » 21/06/2020, 15:11

Un caro saluto a tutti ed un doveroso saluto a Danilo .
Dopo un po' di tempo sono di nuovo qui
Speriamo sia la volta buona ,visto che da 6 anni posseggo un acquario pronto per la partenza, completo quasi di tutto.
Purtroppo, tra un problema ed un'altro , ho dovuto sempre rinviare.
La Capienza totale è di 210 Lt compreso la sump.
Non sono più aggiornato su alcune cose, come ad esempio il discorso sulle rocce vive .
Qualche tempo fa il mio intento era fare una rocciata al centro , più naturale possibile con circa 25/27 kg di rocce vive indonesiane ( preventivate a 13,50euro al kg) e un centimetro di sabbia sul fondo .
Ma ora leggendo alcune discussioni e vedendo qualche foto , sono rimasto un po' spiazzato e confuso.
Rocce sintetiche, rocce morte , rocce naturali , inoculate , non inoculate , bianche , colorate ,di forma piatta ecc ma sopratutto, le rocce vive che sino a 5 anni fa erano assolutamente indispensabili, ora sono addirittura pericolose , nel caso ci fossero degli ospiti indesiderati( lo è sempre stato )
Bene , ora la mia domanda è semplice :
Vorrei allestire un acquario per lps/sps e pesci con gestione berlinese(?..)
Cosa mi consigliate?
Vorrei se possibile qualche aggiornamento, sulle tendenze , sui prezzi ecc.

Avatar utente
Ftarr
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1338
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da Ftarr » 21/06/2020, 15:18

Ciao
C’è una esplosione di offerta di rocce .. è partita dalla moda americana di avere gli acquari pest free

Se hai visto sul mio 3d ho scelto le caribsea .. rocce sintetiche inoculate di batteri.. le ho provate per aggiungere delle rocce nel mio vecchio acquario ed ora le userò nel riallestimento

Le differenze principali sono sul colore, forma, presenza inoculo di batteri o meno

Se non metti rocce vive però avrai un acquario asettico... questa è la storia principale per il resto va molto a gusto

A me personalmente interessa anche il peso perché voglio la vasca più ariosa possibile per cui vorrei rocce meno porose e quindi più simili alle naturali


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Lio62
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 675
Iscritto il: 28/04/2020, 13:21
Località: Ardea-Roma

Re: Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da Lio62 » 21/06/2020, 15:44

Ciao Nicoscano,

Posso dirti, come appena scritto da Ftarr, che ho fatto la scelta delle rocce sintetiche appunto per non avere "sorprese". Ma è una scelta personale che dipende quindi dai tuoi gusti.
Per il prezzo.....forse le sintetiche costa qualcosina di meno , ma non è anche detto. Se vedi la mia vasca, le aquaroche che sono meno di 20 kg mi sono costate €340 alla fine. Se avesse fatto la tua scelta iniziale, metti 25kg a €15 e siamo a €375. Detto ciò, vedo più spesso €20 o anche €25 al kg per le rocce vive. E mi sembra che molti lamentano la difficoltà di trovarne di buona qualità.

Poi il discorso dell'avvio della vasca è tutt'altra cosa; certo che se le rocce scelte sono quelle sintetiche ma inoculate (Carbsea), allora sei già un passo avanti. Se non fai come me ed aspetti per assurdo di vedere arrivare le alghe.

Buona scelta

gandalf
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 3639
Iscritto il: 26/01/2020, 17:21
Località: Subito sotto Rimini

Re: Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da gandalf » 21/06/2020, 16:45

13 euro per una roccia viva mi sembra molto molto basso, considerato che una sintetica di qualità ne costa poco meno di 10. Come hanno già detto, le vive solitamente viaggiano attorno ai 25, spesso anche di più, il doppio del tuo preventivo

Farei attenzione, un prezzo troppo basso per le vive secondo me potrebbe significare potenziali sorprese in vasca

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 18550
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da Danireef » 21/06/2020, 17:23

anni fa il prezzo era quello... e Nico si riferiva proprio a quello

Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2578
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33

Re: Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da Davide_m » 21/06/2020, 17:32

Visto i blocchi degli anni passati, le rocce vive sono divenute di due tipi:
Selvatiche -> si possono poi suddividere come base Rocks (15-18-20€/Kg), o live rocks (>20 €/Kg) ma non è solo questo che le rende differenti (colore, forme, organismi)
Coltivate -> rocce o ammassi in cemento buttati in mare e lasciati "popolare" dalla qualsiasi, ma nulla a che fare con rocce vive, il costo, deve essere < 15€/Kg, non hanno le stesse caratteristiche delle precedenti
Per il sintentico è di pochi gg fa un post in merito Le rocce non vive
Immagine

Avatar utente
NICOSCANO
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 107
Iscritto il: 13/06/2014, 0:35
Località: S.Giov.Suergiu Sardegna

Re: Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da NICOSCANO » 22/06/2020, 0:20

Quindi alla fine, se ho ben capito , la soluzione più valida sono sempre le rocce vive .
Resta solo il fatto che vengono vendute ad un prezzo esorbitante e tra l'altro ,si corre pure il rischio che non siano vive al 100% e di bassa qualità.
Quindi, in conclusione , facendo alcune considerazioni in termini di qualità/prezzo, potrei fare
per esempio 5/7kg di rocce vive selvatiche , più 15/18kg di rocce Carib Sea .
Cosa ne pensate ?
PS : cortesemente mi potreste mandare (anche in privato se preferite) dei siti seri e sicuri dove acquistarle, visto che nei negozi ormai è impossibile trovarne .

gandalf
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 3639
Iscritto il: 26/01/2020, 17:21
Località: Subito sotto Rimini

Re: Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da gandalf » 22/06/2020, 1:20

C'è il rischio che non siano realmente vive o che lo siano fin troppo (animali indesiderati)

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 18550
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da Danireef » 22/06/2020, 15:39

NICOSCANO ha scritto:
22/06/2020, 0:20
Quindi alla fine, se ho ben capito , la soluzione più valida sono sempre le rocce vive .
Io questa volta parto solo con sintetiche

Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2578
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33

Re: Scelta delle rocce e consigli sul metodo di gestione

Messaggio da Davide_m » 22/06/2020, 19:29

Anche per me non ha senso mischiare "selvatiche" con artificiali, o tutto uno o l'altro...
Immagine

Rispondi

Torna a “La tecnica acquariofila nell'acquario marino di barriera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti