la tenuta del solaio e il posizionamento dell’acquario

Approfondiamo l'argomento su tutta la tecnica necessaria per un acquario marino di alto livello
Rispondi
corvo
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2018, 11:38

la tenuta del solaio e il posizionamento dell’acquario

Messaggio da corvo » 23/03/2019, 12:14

leggendo vari interventi sua su questo fotum che altrove, nonché utilizzando il foglio di calcolo di Danireef sul calcolo del peso dell’acquario, mi è venuto un dubbio sulla tenuta - secondo la normativa - del solaio e relativo posizionamento dell’acquario.

in pratica la legge impone che la tenuta dei solai delle civili abitazioni sia almeno di 200kg/mq.

ora tenuto conto di un acquario la cui base è di 150x55 cm esso ricopre una superficie di 0,825 mq.

al rempo stesso il lato lungo interessa 2 metri lineari di superficie (poiché 150cm sono > di 1m e < di 2m).

quindi per la normativa del carico del solaio l’acquario in questione (base 150x55cm) deve avere un peso max di 200kg (perché 0,825 mq) oppure di 400kg (perché 150cm interessano 2m lineari) ?

Avatar utente
Marco Rossini
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1825
Iscritto il: 12/12/2017, 13:08
Località: Gardone v.t.

Re: la tenuta del solaio e il posizionamento dell’acquario

Messaggio da Marco Rossini » 23/03/2019, 12:19

Non è lo stesso discorso..la soletta viene allagata per prov di carico ma è un carico distribuito ,non concentrato come nel caso dell'acquario...io mi sono fatto dare dal costruttore le mappe delle solette e dei travoni così da sapere dove e come sono posizionati... appoggerò per metà della larghezza sul travone centrale in cemento armato e per metà vasca sui travetti perpendicolarmente..(vasca di 400lt. secondo piano)
Il costruttore dice che posso stare tranquillo..

Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk


corvo
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2018, 11:38

Re: la tenuta del solaio e il posizionamento dell’acquario

Messaggio da corvo » 23/03/2019, 12:42

Marco Rossini ha scritto:
23/03/2019, 12:19
Non è lo stesso discorso..la soletta viene allagata per prov di carico ma è un carico distribuito ,non concentrato come nel caso dell'acquario...io mi sono fatto dare dal costruttore le mappe delle solette e dei travoni così da sapere dove e come sono posizionati... appoggerò per metà della larghezza sul travone centrale in cemento armato e per metà vasca sui travetti perpendicolarmente..(vasca di 400lt. secondo piano)
Il costruttore dice che posso stare tranquillo..

Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk
il mio non è un discorso pratico (che penso ormai tutti siamo d’accordo che per normali acquari di quelle dimensioni non vi sono problemi) ma è più un discorso teorico di rispetto della normativa.... quindi rimane il dubbio : base 150x55cm interessano 1mq di solaio oppure 2mq ? e quindi max 200kg oppure max 400kg?

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14637
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: la tenuta del solaio e il posizionamento dell’acquario

Messaggio da Danireef » 23/03/2019, 13:40

La normativa dice che il solaio sopporta un carico DISTRIBUITO pari a 200 kg su mq. Punto. Non dice altro.
E' ovvio che, se conoscete scienza e tecnica delle costruzioni, visto che si dimensiona a momento, la parte più critica è in mezzeria, per chi non è tecnico pensi alla teoria della leva. Facile alzare 5 kg con una mano, ma molto più difficile se i 5 kg sono posti al termine di un manico di scopa.

Quindi, tecnicamente si dovrebbe fare l'area... quindi 0,825mq. Ma sappiamo che questo sarebbe giusto se tutto l'appartamento fosse cosi sovrappeso.

Alla fine della fiera bisogna considerare ogni singolo caso, ed infatti il posizionamento è fondamentale, perché 500 kg addossati ad una trave portante, perpendicolare ai travetti potrebbero non creare problemi, ma gli stessi kg in mezzeria in un solaio potrebbero invece portare a crepe...

Rispondi

Torna a “La tecnica acquariofila nell'acquario marino di barriera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti