Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Approfondiamo l'argomento su tutta la tecnica necessaria per un acquario marino di alto livello
Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10282
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Hkk.2003 » 19/09/2017, 21:19

Che la vasca sia sovrappopolata e con pesci inadatti siano più o meno d'accordo.

Così come tutti siamo d'accordo che ci sia un potpourri di metodi che si contrastano a vicenda.

Oltretutto mi pare di non vedere né sps né LPS in vasca, pertanto i consumi saranno molto molto ridotti.

Io inizierei a scegliere un metodo, ed escluderei gli altri per capire come gira veramente la vasca.

Tra tutti quale scegliere?

Sicuramente bisogna fronteggiare un forte carico organico, quindi direi di eliminare i Bio pellet, tanto per incominciare e pian piano ridurre la vodka per poi (al massimo) riprendere in maniera mirata.

Io più volte ho pensato di iniziare a dosare vodka in vasca, ma tutte le volte che mi sono messo a fare una pianificazione, ho finito per scolarmi la bottiglia e non ne rimaneva per la vasca 🤣🤣🤣

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

sonny69
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 102
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da sonny69 » 20/09/2017, 8:11

Grazie HKK per la risposta costruttiva.
Vero, il problema è essenzialmente determinato dal carico organico.
Prorpio per questo quando cambio la lana filtrante settimanalmente mi accorgo di quanta sporcizia si riverserebbe in vasca in sua assenza.
E comunque altra se ne forma, che cerco di rimuovere sifonando bene ai cambi d'acqua.
Da qui discende il mio quesito iniziale.
Visto il carico organico è ipotizzabile un passaggio al balling?
Ovviamente senza pretendere di eliminare completamete i cambi.
Ora ho messo una trappola per cercare di prendere il semicirculatus.
E' troppo aggressivo nei confronti degli altri.
Per quanto riguarda gli SPS e gli LPS più impegnativi, ovviamente la scelta di non introdurli è voluta.
Un saluto

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10282
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Hkk.2003 » 20/09/2017, 9:11

Ciao,
Facciamo un passo indietro perché temo che regni ancora confusione.

Provo a semplificare.

Cosa è il balling?
È un metodo di reintegro degli elementi che vengono consumati in vasca.
Chi consuma?
I coralli.
Cosa consumano? Prevalentemente calcio e magnesio.
Quali sono le alternative al balling? Rettore di calcio o bicomponente A+B.

Per il sedimento, è comunque normale.
Non è estetico, ma alla vasca non fa male, anzi, è un ottimo substrato per il benthos.
Alcuni detrivori potrebbero aiutare a contenerlo.

Arrivati a questo punto, per parlare del balling ti chiedo.

Ogni quanto cambi l'acqua? Che sale usi e quanta ne cambi?

Dosi qualcosa che reintegra ca e mg?
Se no, misura ca e mg il giorno dopo al cambio e poi il giorno prima del cambio successivo.
In questo modo avrai la misura del consumo della vasca.

Detto questo, il balling non ha niente a che vedere con l'organico ed anche usando il balling, i cambi si continuano a fare normalmente.

La lana TOGLILA, ma fallo subito! La vasca ne gioverà di sicuro.

Per la vasca grass, invece, oltre alla risposta sui cambi, elencati esattamente cosa e quanto dosi in vasca che vediamo se e di quanto a ridotto

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

spino72
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 127
Iscritto il: 02/10/2016, 10:46

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da spino72 » 20/09/2017, 10:05

Ciao ragazzi io volevo partecipare spigando che da 1 mese circa sono passato al metodo triton senza piu cambi d'acqua. I risultati si injziano a vedere.

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk


sonny69
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 102
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da sonny69 » 20/09/2017, 11:16

Ciao a tutti,
cambio 15% acqua ogni 2 settimane sale Tropic Marine.
Ogni 15 giorni faccio test CA e MG.
Se CA è basso reintegro con Calcio SGH.
Per il Magnesio la dosometrica che immette la Vodka immette anche 1 ml al giorno di Life Snow della Oceanlife. Il MG è sempre ok dalle misurazioni.
Come avete detto ma mia vasca con molli e 2 LPS consuma poco quanto a CA e MG.
Del resto con il carico organico elevato non ci penso proprio ad inserire SPS.

"Se no, misura ca e mg il giorno dopo al cambio e poi il giorno prima del cambio successivo.
In questo modo avrai la misura del consumo della vasca." lo faccio sicuramente e poi comunico i dati.

Se tolgo la lana, per cercare di eliminare le particelle più grosse di residui, c'è una soluzione alternativa che non comporti la colonizzazione batteria del materiale filtrante?

GRAZIE A TUTTI PER L'AIUTO.

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10282
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Hkk.2003 » 20/09/2017, 11:36

spino72 ha scritto:Ciao ragazzi io volevo partecipare spigando che da 1 mese circa sono passato al metodo triton senza piu cambi d'acqua. I risultati si injziano a vedere.

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
Ciao,
Però hai introdotto il filtro ad alghe e il rettore come previsto dal protocollo?

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10282
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Hkk.2003 » 20/09/2017, 11:37


sonny69 ha scritto: Se tolgo la lana, per cercare di eliminare le particelle più grosse di residui, c'è una soluzione alternativa che non comporti la colonizzazione batteria del materiale filtrante?

GRAZIE A TUTTI PER L'AIUTO.
Dobbiamo arrivare a capire da dove arriva quel particolato, ma soprattutto capire come fare a non farlo più comparire.

Ci hai spiegato come reintegri, ora dicci come alimenti.



Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

pedroju
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 38
Iscritto il: 15/04/2017, 15:22

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da pedroju » 20/09/2017, 12:02

Scusami, cos'è il "life snow"?
Scelta giusta per il semicirculatus ! Bravo


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10282
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da Hkk.2003 » 20/09/2017, 12:10

Per mantenere futura visibilità del 3D, in modo che in futuro altri utenti possano trarne insegnamenti, inserisco la foto prima che venga rimossa dai server.

Immagine

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

sonny69
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 102
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: Metodo Balling - passaggio SI-NO e come gestirlo

Messaggio da sonny69 » 20/09/2017, 12:47

Grazie HKK,
io proprio non riuscivo a mettere la foto sul messaggio.
Il Life Snow è un integratore di calcio e magnesio.
Prossimi passi:
- catturare Semicirculatos
- eliminare lana filtrante, sempre che si riesca ad eliminare almeno in parte il particolato.
Questo a mio avviso deriva dagli escrementi dei pesci e da residui dell'alimentazione.
Devo ammettere una mia debolezza: alimento troppo i pesci.
E già questo non è cosa buona.
Uso il solito granulare secco, che integro con Artemia liofilizzata, surgelato di Artemia e Krill.
Il surgelato di Artemia e Krill lo lascio 1-2 ore in acqua con estratto d'aglio (che faccio io) e una punta di cucchiaino di Multicentrum (il complesso vitaminico che trovi in farmacia).
Punto d'attenzione: non verso in vasca l'acqua in cui il surgelato è stato sciolto.
Ho sempre l'accortezza di passare il tutto in un colino in modo da somministrare solo la parte solida, che si è impregnata di aglio e Multicentrum.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti