Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Approfondiamo l'argomento su tutta la tecnica necessaria per un acquario marino di alto livello
dnrfdn
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 429
Iscritto il: 04/12/2015, 22:59
Località: Torino

Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da dnrfdn » 25/02/2016, 15:44

Cercando soluzioni per le mie Volvox ho trovato degli interessanti riferimenti ai Dinoflagellati connessi con il loro ciclo riproduttivo che passa attraverso le spore o le cisti.
Il primo articolo spiega bene la teoria sulle lampade UV con sterilizzazione di livello 2 (il massimo) comparate con quelle prevalenti sul mercato che hanno un livello di sterilizzazione molto inferiore o inefficente.
Spiega quali sono i parametri da tenere in considerazione come il "dwell time" (tempo di permanenza durante l'attraversamento) oppure la tecnologia della lampada: Bassa pressione contro Media pressione ed infine la potenza di ciascuna tecnologia riferita al litraggio della vasca e alla portata della pompa. Molte marche/modelli sono recensiti ed anche le conseguenze benefiche sull'ecosistema dell'acquario dove i batteri del filtro e delle rocce non ne hanno nessun impatto ma aumenta la salute degli abitanti.
In un altro articolo che non trovo avevo letto anche sulla possibilità di alcune trasformazioni chimiche sulle molecole da processare nel filtro che verrebbe agevolato in qualche modo.

1) Recensione: http://www.uvsterilizerreview.com/
2) Teoria: http://www.americanaquariumproducts.com ... ic_factors
3) Articolo sui Dinoflagellati: http://www.upi.com/Science_News/2016/01 ... t=hs&or=sn

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14656
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da Danireef » 25/02/2016, 21:06

proprio ieri c'era un articolo sul portale degli UV contro le Volvox... un po' generico invero.... http://www.danireef.com/2016/02/24/lamp ... -acquario/

cmq mi sembra che si parli di laghetti e acquari di di acqua dolce

L'ultimo articolo parla di Red Tides, sono dinoflagellati, come la maggior parte di alghe comprese quelle simbionti dei coralli, ma un tipo molto particolare, ne avevamo parlato su DaniReef proprio qui: http://www.danireef.com/2016/02/10/pali ... rilevarla/

dnrfdn
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 429
Iscritto il: 04/12/2015, 22:59
Località: Torino

Re: Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da dnrfdn » 26/02/2016, 4:48

Scusa il fuori argomento ma ho visto che l'altra sera il sito non era raggiungibile ed ora lo trovo rinnovato. C'era un modo immediato per vedere le risposte alle proprie discussioni ed ora ??? Non riesco a trovarlo.

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da Hkk.2003 » 26/02/2016, 8:45

Se sottoscrivi il thred ti arrivano le notifiche via mail, oppure se ti colleghi al forum usando il Link rapido puoi vedere i tuoi post oppure i post attivi che sono gli ultimi in cui ci sono state risposte.

Sent from my MI 2S using Tapatalk
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14656
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da Danireef » 26/02/2016, 16:08

ciao bdnrfdn, stiamo cercando di migliorare il forum infatti... sono tre giorni che ci lavoro praticamente di notte e sera :-) ora dovrebbe essere quasi a posto!

Le notifiche dovrebbero riprendere ad arrivare come prima, anzi speriamo meglio di prima, visto che ad alcuni non sono mai arrivate.

Se hai problemi facci sapere, ma al limite sloggati (brutto vocabolo) dal server e riloggati

Avatar utente
Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2108
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33
Località: Castano Primo (MI)
Contatta:

Re: Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da Davide_m » 26/02/2016, 16:20

Ciao,
Reputo l'UV difficilmente utilizzabile nella realtà, sia in acquario che in laghetto. Non intendo inutile, ma molto poco efficace anche rispettando il tempo di passaggio attraverso il sistema. Questo è appunto il maggior punto di scontro con chi ne sostiene la validità come trattamento anti-patogeno.
La velocità di flusso, la permanenza alla luce, la presenza di detrito, sono sempre elevate (nei modelli commerciali) e ne limitano l'effetto.
Se consideriamo una batteria di lampade UV (3-5 pezzi in parallelo) con potenze elevate (25-36W) con passaggi di circa 200-300 litri oro possiamo avere un effetto degno di nota in tempi ragionevoli. Un UV da 5-7-9 W per un lago da 5-7-9000 litri e un passaggio da 600/700 litri ora lo trovo inutile...
Altra cosa è l'uso di lampade al neon da "rettili" che emanano L'UV-A e B. Anni fa ci salvai una partita di pagliacci dall'ichthyophtirius/Oodinium anche se il veterinario del centro mi distrusse subito. L'effetto ci fu e i pesci si ripresero tutti. Questa non è possibile per i Dinoflagellati poichè penetra in acqua pochi cm (5-7), però i pesci possono stare a questa profondità
Davide

Miei Articoli sul Magazine Danireef
Se vuoi chiedermi qualcosa a riguardo c'é l'apposita sezione

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14656
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da Danireef » 26/02/2016, 16:23

Ricordo poi da una conferenza del dott. Mosconi, che le lampade UV funzionano dopo circa 24 ore dall'accensione, quindi devono essere lasciate sempre costantemente accese, altrimenti ogni volta che si spengono devono passare altre 24 ore, circa, per il loro funzionamento.
Non ricordo il perché però. Ma mi ricordo che diceva appunto che non potevano mai essere spente, neanche per poco tempo, pena il completo non funzionamento.

Avatar utente
Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2108
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33
Località: Castano Primo (MI)
Contatta:

Re: Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da Davide_m » 26/02/2016, 16:28

Questo si riferisce all'efficacia. Spegnendole anche poco, ciò che non viene ucciso può continuare a crescere. Una volta accese si lasciano fino al completamento del trattamento.
Davide

Miei Articoli sul Magazine Danireef
Se vuoi chiedermi qualcosa a riguardo c'é l'apposita sezione

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da Hkk.2003 » 26/02/2016, 16:35

Danireef ha scritto:Ricordo poi da una conferenza del dott. Mosconi, che le lampade UV funzionano dopo circa 24 ore dall'accensione, quindi devono essere lasciate sempre costantemente accese, altrimenti ogni volta che si spengono devono passare altre 24 ore, circa, per il loro funzionamento.
Non ricordo il perché però. Ma mi ricordo che diceva appunto che non potevano mai essere spente, neanche per poco tempo, pena il completo non funzionamento.
Anche le suddette UVB per i rettili ?
Io quelle delle tartarughe le spengo tutte le notti ?!?!
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14656
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Articoli sulle lampade UV e prevenzione Dinoflagellati

Messaggio da Danireef » 26/02/2016, 17:25

non so dirti, non sono così esperto

Rispondi

Torna a “La tecnica acquariofila nell'acquario marino di barriera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti