Inquinanti alti...consigli?

Approfondiamo l'argomento su tutta la tecnica necessaria per un acquario marino di alto livello
Avatar utente
andrewcs
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 483
Iscritto il: 12/03/2014, 20:27

Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da andrewcs » 19/01/2016, 19:12

Salve gente, dopo un periodo felicissimo e di ottima condotta in cui i coralli scoppiavano di salute mi ritrovo per mia colpa al punto più basso della mia esperienza da acquairiofilo.
In pratica per una mia distrazione non mi sono reso conto che usavo acqua pessima dovuto all esaurimento delle cartucce dell impianto d osmosi, infatti ho usato acqua per un periodo di circa tre mesi con 5 microsiemens e per nove mesi non ho sostituito le cartucce dei sedimenti e carbone.
Risultato oltre ad avere no3 a 10 sei acropore perse, tutte hanno cominciato ad avere perdite di tessuto tipo bruciature e nel giro di un mese sono morte, gli lps sono vivi ma stentano ad aprirsi.. Ora produco nuovamente acqua con 0 ms, ed ho pensato di cambiare il volume totale d acqua dividendolo in 4 cambi a distanza di due giorni uno dall altro.

Volevo sapere vista la situazione delicata se oltre ai cambi d acqua se potrei usare altri accorgimenti per favorire l abbassamento degli inquinanti, tipo somministrare batteri o altro..

Grazie per la pazienza..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
andrewcs
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 483
Iscritto il: 12/03/2014, 20:27

Re: Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da andrewcs » 19/01/2016, 19:19

Aggiungo che sulle rocce sono presenti anche patine algali marroni color ruggine e rosso scure..

Immagine

Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da Hkk.2003 » 19/01/2016, 20:46

Ottima idea il cambio totale dell'acqua, ma magari fai passare 3 giorni tra un cambio e l'altro!

Usi già batteri? Se sì quali è con che dosaggi? Iniziare a dosarli in maniera oculata.

Per il resto, cosa stai dosando? Pappe e integratori? Quali e quante?

Intanto schiuma molto bagnato, valuta tu ogni quanto riesci a svuotare il bicchiere e regolati di conseguenza. Controlla però la salinità durante questa operazione perché potrebbe fluttuare....

Sent from my MI 2S using Tapatalk
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
andrewcs
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 483
Iscritto il: 12/03/2014, 20:27

Re: Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da andrewcs » 19/01/2016, 20:58

Al momento lo skimmer è regolato che il bicchiere si riempie in 3 giorni e sporco gli ultimi 3cm del collo..ma io preferisco pulirlo ogni due giorni.. Cmq è più di un mese che ho sospeso le integrazioni di zooplacton(SVC elos) e di fito.. Nn ho mai utilizzato batteri la mia è una conduzione semplice ovvero berlinese, basata solo sui cambi d acqua.. Per questo ho pensato ai batteri per dare una spinta al sistema..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14629
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da Danireef » 19/01/2016, 21:02

Cambia il 50% tutto in una volta e basta. Fare cambi da 1/4 non servono a nulla :-)

5 microsiemens non è un gran problema per l'acqua comunque.

Continua a dare cibo, non smettere :-) con NO3 a 10 non è un problema insormontabile, anzi quasi un non problema, visto che al limite si scuriscono i coralli. Bisogna vedere cosa ci sia che non va.
Io fare un bel cambio di carbone con il doppio della quantità consigliata, e dopo tre giorni lo cambierei con la solita dose.

Tienici informati

Avatar utente
andrewcs
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 483
Iscritto il: 12/03/2014, 20:27

Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da andrewcs » 19/01/2016, 21:27

Ok raddoppio la dose del carbone, uso quello della forewater 1ml ogni litro d acqua al momento..

Dani ti spiego ho già raccolto 30L ed ho impegnato un secchio, al max posso usarne un altro da 20L per un totale di 50L.. La metà del mio volume totale è 80L.. Come posso fare?

Cmq ho avuto gli no3 a 10 ora sono scesi a 5.. Perché appena ho rilevato questo valore ho cominciato a fare cambi più sostanziosi.. Se nn si tratta dell acqua prodotta non saprei allora..



Cmq ok riprendo le integrazioni di zoo

Grazie!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14629
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da Danireef » 19/01/2016, 21:53

Vai all'obi, brico o quello che hai vicino a casa e comprati un bidone da 50 a 100 litri, che serve sempre

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da Hkk.2003 » 19/01/2016, 21:58

Se il fito menzionato era vivo, hai fatto male a smettere la somministrazione, aiuta notevolmente a controllare i nutrienti alzi, come tutto il cibo vivo, non fa aumentare gli inquinanti (forse le artemie si?!?)

Come ha già scritto Danilo, se nella giusta dose, lo zooplankton non crea scompensi, quindi ricomincia a dosarli.

Io un giro di batteri lo farei, uno a classici Prodibio BioDigest (batteri) e Bioptim (pappa per batteri) oppure della Korallen-zucht Zeoback (batteri) ZeoFood (pappa per batteri) e ZeoStart (alimento specifico) o ancora Elos Aqua1M (batteri) e Purist (ma di questo non ne sono sicuro) e per finire la linea agp di BLQ 1/2 (batteri) e BLQ Booster (fonte di carbonio)...

Soprattutto in vista di un cospicuo cambio di acqua....

Sent from my MI 2S using Tapatalk
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
andrewcs
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 483
Iscritto il: 12/03/2014, 20:27

Re: Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da andrewcs » 19/01/2016, 22:04

Danireef ha scritto:Vai all'obi, brico o quello che hai vicino a casa e comprati un bidone da 50 a 100 litri, che serve sempre
Dani già ce L ho uno da 100.. Allora lo prendo e lo riempio di altri 40L..




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
andrewcs
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 483
Iscritto il: 12/03/2014, 20:27

Re: Inquinanti alti...consigli?

Messaggio da andrewcs » 21/01/2016, 14:08

Danireef ha scritto:Cambia il 50% tutto in una volta e basta. Fare cambi da 1/4 non servono a nulla :-)

5 microsiemens non è un gran problema per l'acqua comunque.

Continua a dare cibo, non smettere :-) con NO3 a 10 non è un problema insormontabile, anzi quasi un non problema, visto che al limite si scuriscono i coralli. Bisogna vedere cosa ci sia che non va.
Io fare un bel cambio di carbone con il doppio della quantità consigliata, e dopo tre giorni lo cambierei con la solita dose.

Tienici informati
Buongiorno, come mi hai suggerito ieri sera ho effettuato il cambio del 50% e raddoppiato la dose del carbone oltre a riprendere l integrazione di zoo. Questa mattina Ho misurato la riduzione di no3, infatti da 5 ora misuro un valore tra 0 e 1 con test Oceanlife, oggi a luci accese vedrò se i coralli hanno gradito..

Cmq sono sempre alla ricerca della causa di questa moria contemporanea di 6 sps, secondo voi la causa potrebbe essere che negli ultimi 5 mesi ho effettuato i cambi d acqua con il sale nn buono? Nel senso che dopo aver aperto la confezione si è indurito formando delle pietre alcune difficili da rompere, anche se poi una volta messo in acqua si scioglieva.. Mi è successo sia con il sale della Kent che della Istant Ocean..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Rispondi

Torna a “La tecnica acquariofila nell'acquario marino di barriera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti