Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Approfondiamo l'argomento su tutta la tecnica necessaria per un acquario marino di alto livello
Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Messaggio da Hkk.2003 » 27/01/2015, 15:56

Davide_m ha scritto:Ciao,
1-Si in effetti da torino conviene che tu venga diretto da noi (zona A.I. Malpensa), a fine marzo c'è la stessa manifestazione ad Erba.
Vediamo come procedere, mal che vada in poci più di un ora a Malpensa ci arrivo, oppure verrò a trovarvi a LarioFiere
Davide_m ha scritto:2-Il copepode ha una fase larvale di circa 30 gg in cui le pompe e lo skimmer possono - quasi di sicuro - ucciderlo o estrarlo dall'acqua.
Si possono tenere in uno schiuditoio per artemie fino a svezzamento ? Ma nelle vasche normali, come fanno a svilupparsi ?
Davide_m ha scritto:3-Al posto del fegato di merluzzo, spegni lo skimmer, fai prima e non apporti grassi inutili in un sistema complicato...
Ok, hai ragione, ma poi l'essere smemorato che è in me si dimentica di accenderlo.
Davide_m ha scritto:4- Non conosco il tropic marin phyton, ma il produttore a mio modesto parere è uno dei migliori
Ok, ma continuo a dosare Phyto (vivo o sintetico che sia) oppure smetto ?
Davide_m ha scritto:5- Bryopsis è data da acqua pulita... ed è normale in fase di avvio vasca.
Ok, speriamo però che non si moltiplichi in maniera smisurata. Pare sia ostica da rimuoverla.
Davide_m ha scritto:6-ripartire da capo con acqua e vasca pulite - sò che hai già fatto qualcosa (pulizia rocce).
Dovrei togliere le rocce, pulire la vasca (con che prodotto) e ripartire con acqua nuova ?
Che vantaggi avrei ?
Davide_m ha scritto:7-dalle foto che mi hai postato sembrano normalissimi idroidi (che sì possono essere degli stadi di medusa) penso siano però ininfluenti sulla vasca a questo punto...
Ha confermato anche JeFFo su AP e quello che credevo un nudibranco ha detto essere una lepre di mare.

Grazie ancora per le tue risposte

Edit
La vasca è al buio da domenica sera (per sbaglio mi è caduta la plafoniera in acqua e sto tentando di ripararla); in ogni caso, anche se con la vasca la buio ho fatto i test:

Salinità: 35‰
PO4: 0
NO2: 0
NO3: 0
PH: 7
KH: 10
CA: 533
MG: 1600
SIO4: 0
SIO4 acqua osmosi: 0

:|
Ultima modifica di Hkk.2003 il 27/01/2015, 16:08, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14403
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Messaggio da Danireef » 27/01/2015, 16:07

La lepre di mare mediterranea in effetti ci assomiglia ma... che ci azzecca???

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Messaggio da Hkk.2003 » 27/01/2015, 16:19

Non lo so, chiedilo a JeFFo.

ti riporto quì quello che mi ha scritto su AP.
JeFFo ha scritto:non è un nudibranco ma una lepre di mare
questa in particolare sembra una Aplysia
nel 99% dei casi erbivoro, come la Dolabella auricularia

se devo azzardare dico Aplysia parvula o A. punctata o qualcosa di simile. Ce ne sono centinaia di specie alcune non classificate.
------------------------------------------------------------------------
i nudibranchi sono molto differenti nel corpo dalle lepri di mare e non sono nemmeno troppo imparentati tra loro. Nei nudibranchi vedi le branchie esposte sul dorso o ripiegate in due lembi del piede. Nelle Aplysiidae (Famiglia) la conformazione della testa e del dorso è completamente differente. Inoltre tutta la famiglia delle Aplysie hanno una conchiglia interna atrofizzata (i nudibranchi no) e in alcune specie come la Bursatella è presente in fase larvale e (se non mi sbaglio) manca nell'adulto.
------------------------------------------------------------------------
poi eh fai una foto dall'alto e vediamo come è fatta sopra, potrei anche sbagliarmi valutando da una singola foto
appena posso faccio le foto da sopra
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14403
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Messaggio da Danireef » 27/01/2015, 16:27

Esisteranno anche lepri di mare tropicali evidentemente :-)

Danilo

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Messaggio da Hkk.2003 » 30/01/2015, 17:45

Giusto per comunicare le novità relative alla vasca al forum:

Una persona (non so se posso fare il nome) sta seguendo passo passo l'andamento della vasca e stiamo andando per tentativi.
Attualmente lo skimmer è spendo da ormai qualche giorno e i 2 led verdi ed i 2 led rossi della plafoniera sono stati oscurati.

Due sere fa ho pescato dalla vaschetta una Asterina e l'ho parcheggiata in questa vasca. Da quel momento, sta continuando a scandagliare tutti i vetri.
In ultimo, ieri sera mi hanno recapitato in un sacchettino 3 turbo che ho lasciato in vasca.

Domani mi tufferò in vasca e posizionerò la seconda pompa di movimento come da schema postato in precedenza. Non avendo avuto particolari recriminazioni, l'idea è di procedere come mostrato.

Vi terrò aggiornati.
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14403
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Messaggio da Danireef » 30/01/2015, 17:53

Certo che puoi dire il nome di colui che ti sta aiutando :-) e noi siamo felici che tu ci tenga aggiornati

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Messaggio da Hkk.2003 » 06/02/2015, 21:35

Non ho resistito.
Sono passato in un negozio per ritirare un prodotto ordinato (tra l'altro non arrivato) quando ho avuto notizia dell'arrivo di copepodi.
Come anticipato non ho ho resistito e per un totale di 10 euro ho acquistato 4 sacchetti di copepodi.

Immagine

Con tanti tanti esserini al loro interno...

Immagine

Ora, dopo 15 minuti di acclimatamento li ho buttati in vasca spegnendo tutto tranne la luce.

Ora sto recuperando un areatore per ossigenare un po' la vasca e contavo di lasciare così tutto spento fino a domani con la speranza che i copepodi colonizzino le rocce.
Ho anche inserito in vasca 50ml di phytoplankton per favorire l'introduzione dei nuovi ospiti.

Spero che questo mio colpo di testa non pregiudichi il lavoro fatto fino ad ora.

Spero in un vostro commento ma soprattutto in un consiglio su come "allevare" questi copepodi.

Assie

Se ho scritto castronate non è colpa mia, ma della tastiera swipe e di Taptalk (MI-2S)
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Messaggio da Hkk.2003 » 06/02/2015, 23:34

ho acceso la risalita perché mi sono ricordato che il riscaldamento è solo in Sump.
La jebao al minimo crea comunque un turbine allucinante quindi conto di lasciare così fino a domani mattina e poi riattivare una jebao e magari in serata l'altra.
Ora devo vedere se in garage ho un tubicino per l'areatore e metto su l'areatore.

Se ho scritto castronate non è colpa mia, ma della tastiera swipe e di Taptalk (MI-2S)
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Maturazione da Incubo - Chiedo consigli

Messaggio da Hkk.2003 » 15/02/2015, 21:08

Miracolo!!

Purtroppo i ciano non sono spariti, ma la sola vicinanza del cyanoclean ha fatto sì che le rocce si pulissero in maniera egregia. 
Persiste qualcosina sulle pareti di fondo e purtoppo si stanno espandendo le alghe a bolla.


Oltretutto i copepodi che ho inserito giorni fa iniziano a farsi vedere, prevalentemente sulle pareti di fondo e ogni tanto fanno capolino anche alcune ofiure.

Probabilmente domani andrò a prendere un mitrax sperando che mi aiuti a contenere la valonia.

Ora attendo che la mia guida mi indichi come procedere con il cyanoclean ma posso aggiungere che inizio quasi a vedere la luce....

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Non so proprio cosa possa essere successo alla vasca in questi due giorni che sono stato fuori casa....

Se ho scritto castronate non è colpa mia, ma della tastiera swipe e di Taptalk (MI-2)
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef


Rispondi

Torna a “La tecnica acquariofila nell'acquario marino di barriera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite