Arothron nigropunctatus.

Dubbi, curiosità, necessità degli organismi che andremo ad inserire in acquario
Avatar utente
Nib
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 563
Iscritto il: 06/07/2019, 16:33

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da Nib » 28/04/2020, 12:04

"sopratutto visto che non hai un equilibrio in vasca, ambiente ideale per parassiti", perdonami ma non capisco il senso di questa frase... Di parassiti non ne ho neanche l'ombra, ed i pesci continuo a dire che stanno benone, oltre al riccio che sta oltremodo crescendo, come puoi permetterti di scrivere cose del genere? La vasca oltretutto gira bene anch'essa...

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 18831
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da Danireef » 28/04/2020, 19:06

Vuole intendere che senza invertebrati che se ne cibano i parassiti possono prosperare più tranquillamente. Che tu li veda o meno.

Io capisco tutto ma mi sfugge come fai a dire che i pesci stiano bene... aspettiamo almeno la prossima vasca.

alessio81
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 628
Iscritto il: 13/05/2016, 18:15
Località: Torino

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da alessio81 » 28/04/2020, 21:35

Nib non te la devi prendere sapevi benissimo di esporti con 2 pesci così in quella vasca quindi devi accettare le critiche, come dici tu si vedono molte vasche con pesci che non posso stare in un determinato acquario, ma qui sul forum lo si fa sempre notare quindi non te la prendere è inevitabile.
Per farti un esempio, ci hanno tenuto in casa per 2 mesi e tutti scorriamo per la voglia di uscire certo non siamo morti, mangiamo, trombiamo, ecc ecc ma non stiamo bene o meglio vorremmo altro credo che lo stesso valga per i tuoi pescioni

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk



Avatar utente
Nib
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 563
Iscritto il: 06/07/2019, 16:33

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da Nib » 29/04/2020, 12:08

Danireef ha scritto:Vuole intendere che senza invertebrati che se ne cibano i parassiti possono prosperare più tranquillamente. Che tu li veda o meno.

Io capisco tutto ma mi sfugge come fai a dire che i pesci stiano bene... aspettiamo almeno la prossima vasca.
Salve a tutti, per invertebrati che intendi Danilo? In vasca ci sono 2 dardanus, 2 turbo ed 1 wurdemanni, oltre al diadema... Per il resto non mi offendo assolutamente, la mia perplessità era sul fatto che andrewcs dice che non ho equilibrio in vasca, e continuo a dire che, per me, i pesci stanno bene. A breve vi farò un breve video e vedrete voi...

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk






alessio81
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 628
Iscritto il: 13/05/2016, 18:15
Località: Torino

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da alessio81 » 29/04/2020, 13:21

Nib l'equilibrio in vasca che intende Danilo è dato da coralli, alghe, spugne, insomma quello che solitamente si trova in una ambiente marino, ovviamente per la tipologia di pesci e per la dimensione della vasca questo equilibrio non si potrà stabilire. Tu continui a pensare che il fatto che mangino sia sinonimo di salute ma non puoi valutare il loro stress che inevitabilmente subiscono, per quello Davide nei primi messaggi ti ha detto che per lui non dovrebbe essere addirittura commercializzato

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Nib
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 563
Iscritto il: 06/07/2019, 16:33

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da Nib » 29/04/2020, 13:42

Di quello che citi mi manca solo i coralli, per il resto (spugne ed altri tipi di invertebrati in vasca co sono)...

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4554
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da Jonathan Betti » 29/04/2020, 13:44

Diciamo che il discorso vale per tutti i pesci in cattività, quelli prelevati in natura soffrirànno di più di quelli allevati, ma in sostanza tutti stanno meglio in mare... Altri, come nel tuo caso ancora di più questo si.
Fino ad un certo litraggio, a seconda del tipo di pesci e di allestimento possono non manifestare stress e vivere comunque in cattività, sotto a questa soglia si va in contro ai problemi che tutti conosciamo..

alessio81
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 628
Iscritto il: 13/05/2016, 18:15
Località: Torino

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da alessio81 » 29/04/2020, 14:07

Alghe e spugne dubito ci siano hai dei pesci e il riccio che se lo magnano

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk


alessio81
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 628
Iscritto il: 13/05/2016, 18:15
Località: Torino

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da alessio81 » 29/04/2020, 14:08

Almeno non in quantità da determinare la n equilibrio che già di per sé è difficile da raggiungere sempre che mai si raggiunga

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Nib
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 563
Iscritto il: 06/07/2019, 16:33

Re: Arothron nigropunctatus.

Messaggio da Nib » 29/04/2020, 16:15

Alessio mi dispiace contraddire un professore come te e del tuo calibro, ecco le spugne (si stanno riproducendo anche velocemente) e di alghe coralline sono pieno, nonché di zooplankton (copepodi)... E si stanno riaffacciando anche degli actinodiscus... Immagine

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk






Rispondi

Torna a “Gli animali in acquario marino, pesci, coralli ed invertebrati”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti