Alghe

Dubbi, curiosità, necessità degli organismi che andremo ad inserire in acquario
Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14681
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Alghe

Messaggio da Danireef » 27/04/2019, 19:08

Capt. NEMO ha scritto:
27/04/2019, 19:04
Ecco qui acquariofili, comprato il fluconazolo, strappato il grosso della derbesia, inserito letto fluido con resina antifosfati a base ferrosa (a base alluminio è troppo aggressivo ed ho in vasca lps) e mi tocca attendere.
Per la mia esperienza è il contrario... a base ferrosa è molto più aggressiva...

In bocca al lupo!

Godot
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 160
Iscritto il: 20/09/2017, 18:41

Re: Alghe

Messaggio da Godot » 27/04/2019, 19:21

Fatto anche io stessa roba 60€ di pillole

alessio81
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 508
Iscritto il: 13/05/2016, 18:15
Località: Torino

Re: Alghe

Messaggio da alessio81 » 27/04/2019, 19:32

Ricordati che ci va un Po di tempo io ci ho messo circa 3 settimane ma il risultato, per mia esperienza è ottimo

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


Capt. NEMO
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 95
Iscritto il: 11/04/2016, 11:33

Re: Alghe

Messaggio da Capt. NEMO » 27/04/2019, 21:17

Godot ha scritto:Fatto anche io stessa roba 60€ di pillole
Io pagate 80€

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2346
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Alghe

Messaggio da Jonathan Betti » 28/04/2019, 14:34

Mi associo a Danilo, le resine ferrose sono più aggressive dato che si esauriscono tendenzialmente in qualche giorno se non prima rispetto a quelle a base alluminio che perdurano nel tempo proprio perché assorbono i fosfati più lentamente...
ps. A volte si può fare confusione leggendo qua e là ma se ci si ferma a capire il senso delle cose, la risposta possiamo anche scoprirla da soli evitando errori evitabili.
Aggiungo che la strada più veloce non è mai la migliore ..inutile aspettare anni per maturare la vasca per poi buttar dentro medicinali... speriamo bene dai


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Capt. NEMO
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 95
Iscritto il: 11/04/2016, 11:33

Re: Alghe

Messaggio da Capt. NEMO » 28/04/2019, 16:21

Jonathan Betti ha scritto:Mi associo a Danilo, le resine ferrose sono più aggressive dato che si esauriscono tendenzialmente in qualche giorno se non prima rispetto a quelle a base alluminio che perdurano nel tempo proprio perché assorbono i fosfati più lentamente...
ps. A volte si può fare confusione leggendo qua e là ma se ci si ferma a capire il senso delle cose, la risposta possiamo anche scoprirla da soli evitando errori evitabili.
Aggiungo che la strada più veloce non è mai la migliore ..inutile aspettare anni per maturare la vasca per poi buttar dentro medicinali... speriamo bene dai


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Bene dai, ho imparato un'altra cosa.

Per la maturazione non so se ti riferisci a me.
La vasca è partita il 24/10/2018 con il 60%di rocce semi-vive ed il resto 40% con rocce vive. Trattandosi di un berlinese, quindi niente sabbia, sono partito con il sistema di dosaggio batteri/carbonio della Equo. Ho aspettato l'eliminazione delle alghe in mancanza di nutrienti ed a metà dicembre essendo scomparse ho messo i primi pinnuti (scopas e 2 ocellaris) con un paio di lysmata che per il volume della mia vasca sono pressappoco nulla come carico di carbonio. Tutto ok fino a metà febbraio con l'immissione di un naso da 12cm ed un leucosternon di 11cm (dai colori stupendamente intensi) ed una settimana dopo un flavescen. A fine febbraio inizi marzo ho messo un veliferum proveniente da un altro negozio ed è partita l'infezione del cryptocaryon molto aggressivo.
Nel giro di 10gg nonostante la somministrazione di iodio, vitamina C e lampada UV accesa non c'è stato verso di salvarli, ho perso tutti i pinnuti tranne il flavescent e 5 cromis (immortali). La lampada UV lo sapete uccide anche i batteri buoni e dopo 40gg l'ho spenta. Di punto in bianco mi è comparsa la derbesia. Tra l'altro terminati i prodotti della equo (batteri e carbonio) a metà aprile son partito a dosare biodigest senza dosare fonti di carbonio (sono 3 domeniche ormai che doso ben 2 fiale ogni dosaggio di biodigest) x non alimentare le alghe (e ridurre i nutrienti) che all'inizio pensavo fossero filamentose e difatti mi son detto che allo smagrimento della vasca e schiumando più bagnato sicuramente sarebbero regredire. Aspetto 10/15gg e le alghe esplodono invadendo tutto l'atollo di dx rendendosi riconoscibili e difatti ho scoperto essere derbesia.

Come tecnica ho:
Risalita dcp-8000 (all'80%)
2 Vortech mp40qwd
2 tunze 6095 (dietro la rocciata)
BBK supermarine 200 (tenuto al 55% di potenza)
Reattore di calcio (inserito 3 settimane fa)
Chaetomorfa in sump che cresce regolarmente
NO3 e PO4 assenti

Domanda:
dato che ho metalli assenti in vasca confermatomi dai test ICP Triton la derbesia di cosa si ciba per crescere?

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14681
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Alghe

Messaggio da Danireef » 28/04/2019, 19:12

Di nitrati e fosfati, come tutte le alghe, oltre alla luce

Capt. NEMO
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 95
Iscritto il: 11/04/2016, 11:33

Re: Alghe

Messaggio da Capt. NEMO » 28/04/2019, 20:47

Danireef ha scritto:Di nitrati e fosfati, come tutte le alghe, oltre alla luce
Danilo sempre avuti bassi e come strumenti di misurazione per i fosfati uso il classico fotometro Milwaukee oppure reagenti Nyos mentre per i nitrati Nyos oppure Salifert.
Cmq in foto l'analitica estrapolata dei 2 parametri.Immagine

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk


Capt. NEMO
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 95
Iscritto il: 11/04/2016, 11:33

Re: Alghe

Messaggio da Capt. NEMO » 28/04/2019, 21:09

Aggiungo ragazzi il link x leggere i risultati dei test Triton ICP

https://www.triton-lab.de/en/showroom/a ... oes/86718/

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14681
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Alghe

Messaggio da Danireef » 29/04/2019, 15:20

si ma i fosfati rilevati non sono indicativi... hai letto questo articolo: http://www.danireef.com/2019/04/26/aver ... -coi-test/

Rispondi

Torna a “Gli animali in acquario marino, pesci, coralli ed invertebrati”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite