AQUASCAPE 600 L

Per commentare imparare Aquascaping e tanto altro
Avatar utente
AQUAMAN
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 144
Iscritto il: 03/12/2018, 16:00

AQUASCAPE 600 L

Messaggio da AQUAMAN » 03/12/2018, 16:16

ciao a tutti ragazzi ho parlato con dani e mi ha consigliato di scrivere qui, spero in una conversazione piacevole, parliamo un poco di luci.
Ho fatto una vasca extra-trasparente con le seguenti misure: 160x60x60. Mi piacerebbe fare un acquascape zen con glossostigma e alcune piante rosse. Volevo sapere più o meno quanti lumen sono necessari e come distribuirli. Che tipo di luce consigli? le migliori luci sul mercato (chirios-twinstar-ada-titan1-ONF-EASYLED-ecc ecc.) Le trovo carenti nello spettro 400-420mn (viola) necessario per carotene e clorofilla tipo A, la maggior parte inizia lo spettro a 470 mn e termina a 640mn, quando dovrebbe toccare 660 mn per la clorofilla b (rosso-ciano). inoltre, i 495 mn servono a colpire la peridinina della cartenoide nel cloroplasto

ho visto però che la twinstar ha fatto una nuova serie S con uno spettro leggermente più ampio ma non trovo l'esame allo spettrometro sul sito.

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 13388
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: AQUASCAPE 600 L

Messaggio da Danireef » 03/12/2018, 18:07

Ciao e benvenuto fra noi, ci piacerebbe che tu ti presentassi nell'apposita sezione.

Le tue richieste sono molto tecniche e molto stimolanti, diamo qualche giorni agli esperti di risponderti!

Enrico fortuna
Avannotto
Avannotto
Messaggi: 7
Iscritto il: 19/03/2017, 18:08

Re: AQUASCAPE 600 L

Messaggio da Enrico fortuna » 03/12/2018, 19:54

Ciao, hai fornito enormi tecnicismi riguardo lo spettro..
E ciò è cosa buona e giusta.
Prima di intraprendere però un discorso prettamente tecnico riguardo l'illuminozecnica per un aquascape,
Volevo capire il tuo livello di conoscenza e pratica nell'ambito .
Questa richiesta solo per capire come poter interagire al meglio

Avatar utente
AQUAMAN
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 144
Iscritto il: 03/12/2018, 16:00

Re: AQUASCAPE 600 L

Messaggio da AQUAMAN » 04/12/2018, 1:29

Ho analizzato i gradi PAR e CRI delle varie plafoniere in commercio, ho tutti i dati che vorrei condividere con voi. Fin ora i migliori dati li ha forniti il famoso TOM bar di the planted tank , TOM BAR con 6 pagine di testo, ha perfettamente descritto il discorso delle piante rosse in quanto possono vivere nel sottobosco dove c'è meno luce ma uno spettro più adeguato, si parla anche dell'ipocrisia di molti raccomandano prima 2, poi 3 e poi 4 watt per gallone, e questa tendenza è sempre crescente, quando essi stessi non superano i 2 Watt.
Per esempio basta guardare AMANO con AQUA, i suoi layaout hanno sempre luci sottodimensionate e risultano più facili da gestire per somministrazione di fertilizzanti e co2, la domanda ora è quale converrebbe plafoniera? forse ne converebbe una artigianale? perchè io avrei ideato uno spettro con il simulatore, ma bisognerebbe vedere, penso poi anche la serie ada ligh o Titan1 che è la copia della solar rgb hanno un forte contrasto verde, mentre twinlight violaceo; la orphek ha fatto si uno spettro completo, ma è troppo forte secondo me. Sotto posto alcuni spettri delle plafoniere, lo spettro di luce ideale del picco delle piante e il mio prototipo.

ADA e titan1 sono uguali, la titan appena creata sembra aver scassinato la fabbrica e attaccato i suoi adesivi :lol: non sono dimmerabili:
Immagine

ONF:
Immagine

Nuniq Wide corea:
Immagine

Twinstar light:
Non pervenuto dalla casa madre

GNC Italiana, famosa per i reef:
Immagine

Easyriver italiana:
Immagine

Atletis RGB-W:
Immagine

Orphek freshwater:
Immagine

Radion FW for Freshwater:
Immagine


Ho messo solo le top di gamma, le altre non le metto neanche a confronto, sotto metto lo spettro ideale per le piante e quello che ho progettato io:

Immagine

Immagine

Avatar utente
AQUAMAN
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 144
Iscritto il: 03/12/2018, 16:00

Re: AQUASCAPE 600 L

Messaggio da AQUAMAN » 04/12/2018, 2:18

come potrete vedere vedere la maggior parte delle case fa IMPENNARE il range dello spettro a 450 tranne oprek, che per non sbagliare ha clonato il sole ed ha fatto una mininova :lol: :lol: ; quando invece il range nm dovrebbe impennarsi a 420-30nm tra UV/VIOLETTO per la fotosintesi alpha e una parte del betha-carotene, poi dovrebbe riscendere e risalire intorno al 450-60nm per la fotosintesi di tipo beta, luteina, licopene, ecc ecc
penso che per quello che spendiamo dovrebbero impegnarsi una tantino in più.

ma guardiamo più attentamente cosa succede a far impennare lo spettro a 450 e non a 420 al simulatore:
Immagine
Immagine

ma il problema non è solo nella parte viola-ultraviola-deepblue, il problema sta anche nel rosso, perchè se fanno impennare a 630 serve poco, perchè il picco la pianta lo richiede a 660 rosso profondo.
il giallo serve invece per aumentare la neutralità kelvin della luce, più possibile trasparente (che solitamente si preferisce mettere led da 10.000K (che contengono sia Red Green Blue) e poi altri da 3600 caldo gradi kelvin
oppure 2-3 da 5000°K netro per bilanciare oppure in rapporto 2.2.2. lo si fa per aumentare il rapporto/lumen watt che con i soli coloro verde rosso e blu non raggiungerebbe la quota standard di lumen.

ma andiamo ad analizzare adesso l'indice PAR (Peer Assessment Rating) vediamo a che profondità penetrano come potenza alcune luci:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine



differenza colori:

tonalità neutra-verde per ADA a sinistra e arancio-violetto per twinstar:

Immagine

dalla foto voi stessi noterete e vi renderete conto come le case produttrici si attengono al Index Par per consigliarvi a che distanza mettere la plafoniera dalla vasca, la ada solar essendo leggermente più forte della twinstar consigliano di metterla intorno ai 30 cm se non ricordo male, mentre un 10 per la twinstar, come si può vedere in foto, per permettere di far entrare i raggi fin sotto.

Avatar utente
bettatiger93
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 485
Iscritto il: 06/06/2018, 11:09

Re: AQUASCAPE 600 L

Messaggio da bettatiger93 » 04/12/2018, 9:23

Ciao, mi fa piacere che ci sia qualche appassionato di acquari dolce sul forum ;) .
Il tuo progetto è molto interessante, però prima di parlare di luci hai in mente che tipo di piante vuoi inserire?
Te lo chiedo perché visto che parli di una vasca in stile Amano non dovresti aver bisogno di luce troppe forte, considerando che nella maggior parte di questi allestimenti vengono usate piante non troppo difficili.
Inoltre che pesci vorresti inserire?
Se fosse mia la vasca opterei per dei pterophyllum scalare ;) .

Avatar utente
bettatiger93
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 485
Iscritto il: 06/06/2018, 11:09

Re: AQUASCAPE 600 L

Messaggio da bettatiger93 » 04/12/2018, 9:27

Per esempio la Twinstar s è una plafoniera che viene usata dagli aquascapers che utilizzano piante rosse.
Infatti si è osservato che con la plafoniera Twinstar s le colorazioni delle piante rosse avevano una colorazione più calda rispetto alle piante illuminate con le plafoniere Ada.

Avatar utente
AQUAMAN
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 144
Iscritto il: 03/12/2018, 16:00

Re: AQUASCAPE 600 L

Messaggio da AQUAMAN » 04/12/2018, 13:06

vorrei fare uno zen classico concavo con regola aurea, vorrei mettere parecchia rotala anche rossa, cabomba, e prato glossostigma, peò non ho ancora scelto tutte le piante, di molte non conosco i nomi devo cercarle, comunque per 600 litri solo cardinali caridina e petitella, rasbora è un poco di tetra quelli rosati simili alle rasbore.

Avatar utente
bettatiger93
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 485
Iscritto il: 06/06/2018, 11:09

Re: AQUASCAPE 600 L

Messaggio da bettatiger93 » 04/12/2018, 14:13

Personalmente ridurrei la scelta a massimo 2 specie di pesci di banco.
Scegli prima tutte le piante e poi decidi come muoverti per la plafoniera, io almeno farei in questo modo ;) .

Avatar utente
AQUAMAN
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 144
Iscritto il: 03/12/2018, 16:00

Re: AQUASCAPE 600 L

Messaggio da AQUAMAN » 04/12/2018, 14:20

Ora posto una lista piante, per quanto riguarda un riscaldamento substrato sapete qualcosa ? Perché ho visto diversi articoli oltreoceano.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite