Shallow Reef 600

Insieme lo commenteremo e ti aiuteremo a migliorarlo, sempre che non sia già perfetto ;)
Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4387
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 09/12/2019, 20:32

Blackshark ha scritto:
Jonathan Betti ha scritto:Il punto è questo secondo me, a differenza del tuo, questo è automatico, quindi il rotolo scorre ogni qual volta il sensore lo fa scattare prima che l'acqua tracimi per troppo pieno quando il panno è intasato... Se nn ricordo male, quello che hai provato tu essendo manuale, spesso faceva defluire l'acqua dai fori di troppo pieno perché il panno era I rasato, allungando così la durata del rotolo.. Ma in quelle occasioni il filtro non filtrava l'acqua del tutto.

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
Non sarebbe meglio mettere un panno con una capacità filtrante Inferiore?
Mi spiego meglio se filtra tutto lui si sporca subito e nel giro di poco devi sostituirlo e quindi diventa un peso, Invece se fosse meno fine toglierebbe il particolato più grosso che è quello che poi si deposita sul fondo della sump e sicuramente anche se il rullo è automatizzato dal sensore durerebbe molto di più.

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
Ah dici bene tu ma quelli in dotazione sono soltanto così, dovrei cercare in rete se esiste qualcosa del genere

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 18550
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Danireef » 10/12/2019, 23:45

Jonathan Betti ha scritto:
09/12/2019, 17:14
Il punto è questo secondo me, a differenza del tuo, questo è automatico, quindi il rotolo scorre ogni qual volta il sensore lo fa scattare prima che l'acqua tracimi per troppo pieno quando il panno è intasato... Se nn ricordo male, quello che hai provato tu essendo manuale, spesso faceva defluire l'acqua dai fori di troppo pieno perché il panno era I rasato, allungando così la durata del rotolo.. Ma in quelle occasioni il filtro non filtrava l'acqua del tutto.

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
guarda il mio arrivava a tracimare ed io lo facevo scorrere... importa poco che sia automatico... il problema è se non è regolabile

Avatar utente
dnrfdn
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 810
Iscritto il: 04/12/2015, 22:59
Località: Torino

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da dnrfdn » 14/12/2019, 21:22

Jonathan Betti ha scritto:
08/12/2019, 22:18
Questo invece il filtro a rulli, pensato per contenere almeno in parte la marea di sedimento che finiva in sump su ogni cosa..
A mio malgrado ho constatato che un rotolo mi dura solo una settimana, ma sicuramente dovrò rivedere il suo posizionamento dato che a seconda dell'altezza in cui viene fatto lavorare dal pelo dell'acqua, cambia la sua capacità di far permeare con più o meno pressione l'acqua attraverso il panno... Si può anche intervenire su una saracinesca con la quale si devia parte del flusso in arrivo dalla caduta senza essere trattato..
Il funzionamento del filtro è automatico e silenzioso.. Trovato il giusto compromesso tra filtraggio e sostituzione del rotolo, direi che fa un bel lavoro a monte dello skimmerImmagine

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
Ma non si usa la calza di nilon in questi casi ?
Comunque ben fatto, anche io se avessi un acquario così complesso non gli farei mancare l'apporto di plancton generato dal refugium. In america vendono i pacchetti d'avvio con copepodi, gammarus e altri 2 animaletti che non mi ricordo.

Inoltre a me le alghe non vivono se non hanno nutrienti in un certo quantitativo minimo, sono sicuro che tu sappia che i valori critici (Fosfati, Nitrati) debbano essere bassissimi ma non a zero, in realtà averli bassi come in natura non so se funziona in acquario in quanto non c'è riserva nel volume limitato.
Sono curioso di vedere come si svilupperà.

Avatar utente
dnrfdn
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 810
Iscritto il: 04/12/2015, 22:59
Località: Torino

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da dnrfdn » 14/12/2019, 21:23

Quanto costano i ricambi del rullo dato che te ne servono 60 all'anno ?

Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4387
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 14/12/2019, 23:23

dnrfdn ha scritto:
Jonathan Betti ha scritto:
08/12/2019, 22:18
Questo invece il filtro a rulli, pensato per contenere almeno in parte la marea di sedimento che finiva in sump su ogni cosa..
A mio malgrado ho constatato che un rotolo mi dura solo una settimana, ma sicuramente dovrò rivedere il suo posizionamento dato che a seconda dell'altezza in cui viene fatto lavorare dal pelo dell'acqua, cambia la sua capacità di far permeare con più o meno pressione l'acqua attraverso il panno... Si può anche intervenire su una saracinesca con la quale si devia parte del flusso in arrivo dalla caduta senza essere trattato..
Il funzionamento del filtro è automatico e silenzioso.. Trovato il giusto compromesso tra filtraggio e sostituzione del rotolo, direi che fa un bel lavoro a monte dello skimmerImmagine

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
Ma non si usa la calza di nilon in questi casi ?
Comunque ben fatto, anche io se avessi un acquario così complesso non gli farei mancare l'apporto di plancton generato dal refugium. In america vendono i pacchetti d'avvio con copepodi, gammarus e altri 2 animaletti che non mi ricordo.

Inoltre a me le alghe non vivono se non hanno nutrienti in un certo quantitativo minimo, sono sicuro che tu sappia che i valori critici (Fosfati, Nitrati) debbano essere bassissimi ma non a zero, in realtà averli bassi come in natura non so se funziona in acquario in quanto non c'è riserva nel volume limitato.
Sono curioso di vedere come si svilupperà.
Beh con o senza alghe quel tipo di animali proliferano ugualmente
Sulle rocce e sulla sabbia, per ora
Ho solo gammarus, spaghetti warms e spirografi presi in vasca.
Appena ne ho occasione prenderò degli starter di vari copepodi ecc.
Penso anch'io che sarà dura far vivere le alghe coi valori che ho, ma considerando il tipo di luce che ho scelto e l'assenza di predatori dovrebbero comunque svilupparsi anche se più lentamente che in una vasca con nitrati e fosfati rilevabili.. Inoltre anche con l'uso del filtro a rulli una parte di particolato arriva al Refugium e si deposita sulla sabbia quindi sicuramente comporterà qualcosa in termine di nutrimento per le alghe e la fauna presente e futura.
Non trovi?


Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4387
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 14/12/2019, 23:25

dnrfdn ha scritto:Quanto costano i ricambi del rullo dato che te ne servono 60 all'anno ?
Non ci pensare nemmeno, costano circa 20 €, se non trovo il modo di farlo durare di più faccio senza

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
dnrfdn
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 810
Iscritto il: 04/12/2015, 22:59
Località: Torino

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da dnrfdn » 15/12/2019, 13:59

Jonathan Betti ha scritto:
14/12/2019, 23:25
dnrfdn ha scritto:Quanto costano i ricambi del rullo dato che te ne servono 60 all'anno ?
Non ci pensare nemmeno, costano circa 20 €, se non trovo il modo di farlo durare di più faccio senza

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
Uao ! 20€ è tantissimo !

...appunto le calze di nilon lavabili.

Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 4387
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da Jonathan Betti » 15/12/2019, 14:40

dnrfdn ha scritto:
Jonathan Betti ha scritto:
14/12/2019, 23:25
dnrfdn ha scritto:Quanto costano i ricambi del rullo dato che te ne servono 60 all'anno ?
Non ci pensare nemmeno, costano circa 20 €, se non trovo il modo di farlo durare di più faccio senza

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
Uao ! 20€ è tantissimo !

...appunto le calze di nilon lavabili.
Quelle nn costano ma nn voglio nemmeno essere schiavo della loro pulizia ogni due tre gg

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
dnrfdn
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 810
Iscritto il: 04/12/2015, 22:59
Località: Torino

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da dnrfdn » 15/12/2019, 15:02

Jonathan Betti ha scritto:
15/12/2019, 14:40
dnrfdn ha scritto:
Jonathan Betti ha scritto:
14/12/2019, 23:25
Non ci pensare nemmeno, costano circa 20 €, se non trovo il modo di farlo durare di più faccio senza

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
Uao ! 20€ è tantissimo !

...appunto le calze di nilon lavabili.
Quelle nn costano ma nn voglio nemmeno essere schiavo della loro pulizia ogni due tre gg

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
Se ho capito bene come funzionano, il sistema gira lo stesso anche senza pulirle, semplicemente se uno non ha tempo di pulirle o si dimentica, quando sono piene il materiale non filtrato si riversa nel pozzetto dalendo su dal troppo pieno come se non ci fossero.

Avatar utente
dnrfdn
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 810
Iscritto il: 04/12/2015, 22:59
Località: Torino

Re: Shallow Reef 600

Messaggio da dnrfdn » 15/12/2019, 15:12

Non so se vale anche per i marini ma degli studi fatti sull'acqua dolce indicano che il materiale di accumulo carbonioso già processato dai batteri ha degli effetti stabilizzatori sull'acqua tant'è che io adesso tendo a creare delle zone di accumulo tipo cassonetto del "composto" lontane dalla vista all'interno dei vecchi filtri. Lontano dalla vista appunto perchè non è estetico ma serve a qualcosa. Nei marini con coralli si ha la paranoia di eliminare ogni residuo organico, che è giustissimo, ma poi queste sostanze vengono riaggiunte con i vari integratori.

Rispondi

Torna a “Condividi il tuo acquario”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti