Nuovo progetto Hioct Reef XXL

Insieme lo commenteremo e ti aiuteremo a migliorarlo, sempre che non sia già perfetto ;)
stino
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 331
Iscritto il: 12/03/2017, 15:29
Località: Manfredonia

Re: Nuovo progetto Hioct Reef XXL

Messaggio da stino » 29/10/2017, 17:12

Davvero bello

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk


Andreavt
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 95
Iscritto il: 03/12/2016, 16:20

Re: Nuovo progetto Hioct Reef XXL

Messaggio da Andreavt » 29/10/2017, 17:30

Diventerà pazzesca!

Andrea Tallerico
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 219
Iscritto il: 19/01/2017, 22:26

Re: Nuovo progetto Hioct Reef XXL

Messaggio da Andrea Tallerico » 29/10/2017, 19:53

Complimenti

Jonathan Betti
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 447
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: Nuovo progetto Hioct Reef XXL

Messaggio da Jonathan Betti » 29/10/2017, 21:36

Andrea Tallerico ha scritto:Complimenti
Ciao Simo, finalmente..
Come sei riuscito a trovare la quadra?
Se ti va puoi dirci come lo stai conducendo ora?
Io nelle ultime settimane ho capito molte cose della mia vasca..e visto che abbiamo avuto problemi simili potremmo confrontarci..




Inviato dal mio HUAWEI LYO-L01 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
hioct999
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 121
Iscritto il: 20/01/2013, 19:02
Contatta:

Re: Nuovo progetto Hioct Reef XXL

Messaggio da hioct999 » 11/11/2017, 23:33

Ciao Jonathan, come sempre ci metto un secolo prima di rispondere e ormai ci siamo già visti e abbiamo parlato, comunque per aggiornare un pò tutti vi spiego un pò i problemi che ho avuto.

Dopo la maturazione ultra accelerata per motivi di lavoro sono dovuto partire e, come mi capita spesso negli ultimi anni, sono tornato dopo quasi sette mesi.

In questo periodo la vasca è stata condotta da mia moglie che proporrò per la beatificazione già da quest'anno!!!

Non potendo seguire direttamente e soprattutto non avendo l'occhio per vedere quello che stava succedendo non ho potuto capire da subito quali fossero il problemi.

Al mio ritorno avevo la vasca piena di quello che sembravano essere cianobatteri.

Il dubbio era che si trattasse di dinoflagellati (Danilo ne sa qualcosa).
Il problema è che la vasca era tiratissima... animali quasi sbiancati anche se spolipavano al massimo...
quindi come primo intervento ho ridotto la luce che mi sembrava un pò eccessiva (avevo messo ulteriori 2 Radion G4 Pro a integrare le 3 G3 Pro che c'erano già).

Modulando tutto sul programma Ecotech Coral Lab SPS PHX14 che prevede:

UV 100%
Blu 100%
Royal Blue 100%
Bianchi 24%
Verdi 17%
Rossi 30%

con una potenza totale al 100%, ma che ho subito abbassato al 75% viste le condizioni degli animali.

Naturalmente skimmer sempre attivo e integrazioni fatte a mano senza reattore di calcio per la quantità minima di SPS che avevo in vasca.
Carbone attivo come d'obbligo e un bel pò di movimento con le tre Vortech MP40 sparate un bel pò alte e la risalita a dare una mano...

Niente...passato oltre un mese nessun miglioramento... rocce e sabbia incredibilmente sopraffatte da una melma viscida marrone, che staccandosi andava a galleggiare in superficie lasciando merda sui vetri...

Tutti i test erano in qualche modo confortanti... nitrati e fosfati a zero spaccati, confermati anche da qualche lettura con il fotometro fatta a Bologna da Hobby.

Alla fine mi sono deciso a fare un giro di test Triton.

Il risultato è stato che, a parte qualche oligoelemento leggermente carente, la vasca era a posto a parte...

... a parte un valore stellare di MOLIBDENO che si attestava a 108.00 μg/l a fronte dei previsti 12.00 μg/l di riferimento.

A questo punto la strada era una soltanto... fare cambi d'acqua anche consistenti e così ho fatto...

A forza di cambi da 200-250 litri alla volta sono riuscito ad abbassare il valore fino a circa 20.00 μg/l dell'ultimo test fatto... Ora mi sto finalmente avviando ad avere una situazione abbastanza normale e i risultati in effetti cominciano a vedersi, sia perchè le schifezze sono ormai sparite del tutto, sia perchè tornando a rialzare piano piano la luce si cominciano a rivedere un pò di colori belli accesi... certo ancora non sono al massimo, la vasca non è magrissima al 100% ma si comincia a ragionare.

Cercando quindi di capire da dove venisse un valore così alto di molibdeno mi sono chiesto che cosa ci fosse di diverso nella gestione di mia moglie rispetto a quanto facessi io...

ho scoperto alla fine che per un buon periodo, avendo esaurito l'efficacia delle resine post osmosi, mia moglie aveva buttato dentro acqua non molto buona in uscita...

Io di solito cambio le resine quando vedo che da 0 passano a 1, mentre lei le aveva lasciate oltre i 2 e questo, partendo da un acqua già alla distribuzione davvero pessima (a volte raggiungo il 500 e oltre TDS in entrata) ha avuto ripercussioni catastrofiche su una vasca che era ancora poco stabile vista la giovane età e la maturazione ancora non completamente arrivata fino in fondo...

In definitiva, il consiglio che mi sento di dare a tutti vista questa piccola esperienza è quello di controllare il corretto funzionamento del proprio impianto osmosi... mi sono reso conto che l'acqua che immettiamo in vasca è fondamentale per il buon mantenimento della stessa.

Purtroppo con i test normali non siamo in grado di controllare tutti gli elementi e questo può portare degli errori di gestione.

Consiglio vivamente a tutti di fare almeno una volta un giro di Triton (o altro tipo di test approfondito che vi piaccia), perchè riesce a dare una fotografia sicuramente più fedele dello stato della vasca.
Questo è sicuramente utile anche a quelli che problemi grossi non ne hanno ma che vogliono migliorare ancora la propria situazione, vista la precisione con cui vengono dati i risultati e le eventuali correzioni da effettuare.

Con questo non voglio dirvi di passare al metodo Triton come gestione, dal momento che il protocollo completo è un pò particolare e in qualche caso impegnativo economicamente... però un test non fa mai male... e potrebbe riservare qualche sorpresa...

P.S. appena riesco vi posto qualche foto della vasca a marzo di quest'anno.

mauro.ragno
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 819
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: Nuovo progetto Hioct Reef XXL

Messaggio da mauro.ragno » 11/11/2017, 23:44

La tua esperienza e il riassunto finale saranno di grande aiuto x tutti noi. Un paio di foto aggiornate?

Inviato dal mio Elite 1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
hioct999
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 121
Iscritto il: 20/01/2013, 19:02
Contatta:

Re: Nuovo progetto Hioct Reef XXL

Messaggio da hioct999 » 12/11/2017, 1:32

Qui sotto la situazione quale mese fa...

Immagine

Immagine

Immagine

E questi i pochi animali che venivano dalla mia vecchia vasca..

Immagine

Immagine

Jonathan questa era la tua fogliosa gialla... Era bianca per quanto stava tirata...

Immagine

Qualcosa è migliorato sicuramente

Immagine




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8549
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Nuovo progetto Hioct Reef XXL

Messaggio da Danireef » 12/11/2017, 15:53

Grande Simone!!! Io però la penso come tua moglie... per il futuro non partire ;)
Immagine
Vendo Vortech MP40w

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti