Per tutti i marinai di acqua dolce

Sezione dedicata a chi deve costruire il proprio primo acquario e non ha esperienza
Avatar utente
Ftarr
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 102
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Per tutti i marinai di acqua dolce

Messaggio da Ftarr » 15/11/2019, 23:49

Prosegue la rubrica per i marinai di acqua dolce

Riassumo qui i consigli che ho ricevuto partendo da questa prima foto che a me pareva un bellissimo acquario fatto pronto in maturazione :)

Immagine

Punti che non andavano:
- troppa sabbia o troppo poca... troppa per evitare accumulo di nutrienti e troppo poca per un DSB.. avevo fatto uno strato di 3-4 cm
- spugne e cannolicchi... funzionano si come nel dolce metabolizzando i nitriti ma poi non rilasciano i nitrati in modo che le rocce possano chiudere il cerchio. Proprio tutto il filtro dovrebbe di fatto essere rimosso se possibile perché non utile

- luce: 8w led di una luce bianca calda + 12 w led Di una bianca fredda + blu mi sembravano una cosa da professionista...

- niente skimmer

- rocce non adatte: il tufo ed altri sassi riciclati dal dolce ed i coralli morti che hanno poco potere filtrante

Oggi ho appena finito di fare le ultime modifiche credo di aver indirizzato quello che potevo nei limiti.. di seguito la tecnica:

Vasca 80x31x40 - 100 litri lordi con coperchio

- 2 pompe di movimento hydor nano da 1600l/h sempre accese
- skimmer hydor nano slim
- riscaldatore 100W
- minifiltro slim da 300l/h che uso per carbone e resine 50g carbone e 25g ROWA

Illuminazione artigianale
- 2 x 12w ltrgbw smd 5730 da 50cm Bianco freddo e blu
- 1 x 8w led bianco caldo (lo ho tenuto per i colori che da)
- timer NICREW dimmerabile per le due ltrgbw

Fotoperiodo: 9 ore per le ltrgbw con 15 min di effetto Alba e tramonto + 7 ore per la bianca calda

Arredamento
- un po’ di sabbia la ho lasciata .. altezza media 2cm
- tolte tutte le rocce non “marine” eliminate come due rocce di coralli morti
- inseriti altri 3 kg di Caribsea sintetiche (in totale saranno 15kg abbondanti)

Lo skimmer sta avviandosi e c’è un sacco di polvere e bollicine... domani vi posto i valori dell’acqua, la popolazione ed una foto di come è diventato per chiedere consigli sui prossimi passi

Intanto grazie mille per tutto l’aiuto che mi avete dato finora :)



Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Ftarr
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 102
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Per tutti i marinai di acqua dolce

Messaggio da Ftarr » 16/11/2019, 14:58

Ecco qui come è venuto:
ImmagineImmagineImmagine

I valori dell’acqua:
- nitrati < 5, fosfati 0,15 kh 8 (quando inizierà a scendere guarderò calcio e magnesio ma al momento nessuno lo consuma)

Abitanti:
- capnella, sinularia,lobopytum
- clavularia viridis
- colonia di zoha arancioni e verdi
- 1 wundermanni e 2 turbo
- 1 salarias fasciatus

Ora pensavo di aggiungere una Euphyllia ed una coppietta di percula

Che dite?
Lo zoha sta crescendo bene per cui assumo che la luce dovrebbe essere adatta alla euphyilla visto che hanno esigenze simili

Aggiungerei anche un gamberetto e qualche altro invertebrato... qualche consiglio ? :)


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14637
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Per tutti i marinai di acqua dolce

Messaggio da Danireef » 16/11/2019, 17:27

Ftarr ha scritto:
15/11/2019, 23:49
Prosegue la rubrica per i marinai di acqua dolce

Riassumo qui i consigli che ho ricevuto partendo da questa prima foto che a me pareva un bellissimo acquario fatto pronto in maturazione :)

Immagine

Punti che non andavano:
- troppa sabbia o troppo poca... troppa per evitare accumulo di nutrienti e troppo poca per un DSB.. avevo fatto uno strato di 3-4 cm
giusto
- spugne e cannolicchi... funzionano si come nel dolce metabolizzando i nitriti ma poi non rilasciano i nitrati in modo che le rocce possano chiudere il cerchio. Proprio tutto il filtro dovrebbe di fatto essere rimosso se possibile perché non utile
ehm poi rilasciano i nitrati non avendo nulla che li demolisca
- luce: 8w led di una luce bianca calda + 12 w led Di una bianca fredda + blu mi sembravano una cosa da professionista...
- niente skimmer
Per molli e pochissimi pesci potrebbe anche andare, non oltre però
- rocce non adatte: il tufo ed altri sassi riciclati dal dolce ed i coralli morti che hanno poco potere filtrante
I coralli morti non sono male invece, in fondo le madrepore sono la base delle barriere coralline. Ovviamente veri coralli morti, scusate l'ossimoro.
Oggi ho appena finito di fare le ultime modifiche credo di aver indirizzato quello che potevo nei limiti.. di seguito la tecnica:

Vasca 80x31x40 - 100 litri lordi con coperchio

- 2 pompe di movimento hydor nano da 1600l/h sempre accese
Invertile ogni 6 ore, con soprapposizione di 15 minuti
- skimmer hydor nano slim
- riscaldatore 100W
- minifiltro slim da 300l/h che uso per carbone e resine 50g carbone e 25g ROWA

Illuminazione artigianale
- 2 x 12w ltrgbw smd 5730 da 50cm Bianco freddo e blu
- 1 x 8w led bianco caldo (lo ho tenuto per i colori che da)
- timer NICREW dimmerabile per le due ltrgbw

Fotoperiodo: 9 ore per le ltrgbw con 15 min di effetto Alba e tramonto + 7 ore per la bianca calda

Arredamento
- un po’ di sabbia la ho lasciata .. altezza media 2cm
- tolte tutte le rocce non “marine” eliminate come due rocce di coralli morti
- inseriti altri 3 kg di Caribsea sintetiche (in totale saranno 15kg abbondanti)

Lo skimmer sta avviandosi e c’è un sacco di polvere e bollicine... domani vi posto i valori dell’acqua, la popolazione ed una foto di come è diventato per chiedere consigli sui prossimi passi

Intanto grazie mille per tutto l’aiuto che mi avete dato finora :)



Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Il resto va bene!

Avatar utente
Ftarr
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 102
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Per tutti i marinai di acqua dolce

Messaggio da Ftarr » 16/11/2019, 17:48

ImmagineImmagine

Ehm...
Ho la pazienza di uno scoiattolo quando vede la ghianda :)

La glabrescens costa un botto... singolo calice della ancora per fare exp



Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2273
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: Per tutti i marinai di acqua dolce

Messaggio da mauro.ragno » 16/11/2019, 18:28





Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Ftarr
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 102
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Per tutti i marinai di acqua dolce

Messaggio da Ftarr » 17/11/2019, 10:59

Bene ora nuovo capitolo ... alimentazione !

Prima di mettere euphyllia e percula davo fito (easy booster della easy reef) ogni 2-3 giorni

Il salarias pascola nelle poche diatomee e alghette varie per cui non lo vedevo in difficoltà

Adesso per i percula il negoziante mi ha dato dei granuli (Northfin marine) e mi ha detto di spezzettare ogni tanto Artemia secca. Per la euphyllia non serve nulla perché acquario è poco popolato e tra luce e qualche residuo di cibo se la cava

Tutto ok :) ma qui nascono le domande da marinaio di acqua dolce:

So che ideale è dare pochissimo cibo più volte al giorno ... ma se li alimento in modo discontinuo (non ora che sono piccoli e devono crescere) dando una volta al giorno e saltando qualche giorno ogni tanto è un problema ?

Posso usare la mangiatoia quando vado in vacanza?

Possono stare 3-4 giorni senza cibo per come i pesci del dolce? (Il dubbio mi viene che con la corrente questi nuotano molto di più di quei pigri dei discus)

Tema euphyllia ancora:

Ho letto molto in questi tempi sulle eupyillie perché il salto dai molli ad lps lo vedo notevole

Vive in acque abbastanza profonde e poco limpide da qui la minore necessità di luce rispetto ad altri
Questo però implica una maggiore alimentazione diretta
Ho letto che hanno fatto uno studio con le glabrescens che dopo frazionate anche in malo modo oltre il 50% di riprendevano velocemente se venivano alimentate ... meno della metà se solo illuminate

Siccome ho una luce artigianale di dubbia qualità vorrei cercare di aiutarla al massimo con la alimentazione

Cosa mi consigliate di fare?




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14637
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Per tutti i marinai di acqua dolce

Messaggio da Danireef » 18/11/2019, 21:25

Per l'alimentazione leggi qui: http://www.danireef.com/2009/07/06/alim ... h-feeding/

Per l'Euphyllia alimentare è sempre meglio

Avatar utente
Ftarr
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 102
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Per tutti i marinai di acqua dolce

Messaggio da Ftarr » 19/11/2019, 0:30

Quindi posso lasciarli a stecchetto in vacanza :) ottimo
Cosa dare alla euphyllia? Pezzetti di gambero o molluschi ? Ogni quanto? Glieli appoggio direttamente in centro al calice? Quanto grandi?


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Ftarr
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 102
Iscritto il: 15/10/2019, 20:12

Re: Per tutti i marinai di acqua dolce

Messaggio da Ftarr » 19/11/2019, 22:16

Grazie lo avevo letto .. molto bello !
Mi manca però la frequenza ... quanto spesso?


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti