Primo acquario Marino askoll XL marine

Sezione dedicata a chi deve costruire il proprio primo acquario e non ha esperienza
Pongio76
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 605
Iscritto il: 18/03/2018, 15:20
Località: Fano

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Pongio76 » 19/12/2019, 11:33

Immagine
Che alga è?

Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2627
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Davide_m » 20/12/2019, 14:09

Probabilmente caulerpa racemosa...
Tanti, troppi nutrienti.
Lasciala crescere che li assorbe lei
Davide.
.
Nomination per l'acquariofilo dell'anno -> https://tinyurl.com/acquariofiloanno2020
.
Immagine

Pongio76
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 605
Iscritto il: 18/03/2018, 15:20
Località: Fano

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Pongio76 » 20/12/2019, 17:50

Ma i troppi nutrienti derivano solo dalla pappa dei pesci??
Io lo do una volta al giorno e cerco di farlo mangiare tutto... mediamente i pesci mangiano 5 granelli a testa! Non doso nemmeno il fitoplancton.
Come posso diminuire i nutrienti?

Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2627
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Davide_m » 20/12/2019, 21:18

Discorso complesso da esplicitare completamente in un thread su un forum
Tendenzialmente arrivano dal mangime, sia dalla sua composizione, sia dallo spreco sia dall'escreto dai pesci.
La quantità è fondamentale per la crescita in salute degli animali.
I composti principali sono le proteine, che sono composti con Aminoacidi o Amminoacidi o AA. questi hanno sia ammonio che fosfato che carbonio.
se squilibrato, i composti sopra vengono metabolizzati dal pesce ed eliminati se non necessario (e cmq i pesci rilasciano ammoniaca/ammonio)
uno schiumatoio inefficiente, una popolazione batterica squilibrata, fanno accumulare tutto ciò in acqua. Ma questo non è la sola cosa, basso ossigeno non permette la riduzione a NO2 e NO3, zone anossiche producono problemi e rilascio di altre sostanze non desiderabili in acquario... etc...
Davide.
.
Nomination per l'acquariofilo dell'anno -> https://tinyurl.com/acquariofiloanno2020
.
Immagine

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 18947
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Danireef » 23/12/2019, 17:49

Quali pesci hai in acquario? Non ricordo se tu abbia o meno lo schiumatoio.

Pongio76
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 605
Iscritto il: 18/03/2018, 15:20
Località: Fano

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Pongio76 » 27/12/2019, 12:48

Ciao a tutti!! E buon natale..
In acquario ho due ocellaris e una chrysiptera parasema.. di schiumatoio ho un tunze 9001.

Pongio76
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 605
Iscritto il: 18/03/2018, 15:20
Località: Fano

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Pongio76 » 27/12/2019, 12:52

Il. Io problema maggiore sono i ciano batteri e l’acqua sempre “polverosa” non è mai limpida! Per i pesci il problema resta sempre la pappa se gli arriva in bocca bene... altrimenti nn ci vanno! Sto usando anche il congelato che gradiscono molto! Però nn ci corrono dietro!
Forse in vasca hanno già cibo ... boh

Pongio76
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 605
Iscritto il: 18/03/2018, 15:20
Località: Fano

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Pongio76 » 27/12/2019, 12:54

Immagine

Pongio76
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 605
Iscritto il: 18/03/2018, 15:20
Località: Fano

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Pongio76 » 27/12/2019, 12:56

Immagine

Immagine

Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2627
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33

Re: Primo acquario Marino askoll XL marine

Messaggio da Davide_m » 27/12/2019, 15:22

Pongio76 ha scritto:
27/12/2019, 12:48
In acquario ho due ocellaris e una chrysiptera parasema...
Io nelle foto vedo solo un Paracanthurus hepatus

Se il Mangime non viene consumato, si spreca, e se si spreca inquina
Se il congelato viene somministrato in modo errato o inappropriato porta ad una infinità di problemi.

Come più volte detto odio le discussioni lunghe, perchè si perde la freschezza delle informazioni (vasca, filtraggio, popolazione, valori acqua, metodo di gestione, mangime e/o prodotti somministrato, etc)

Un buon mangime per onnivori deve avere una %
di PROTEINA > (maggiore) del 50%
di GRASSI ~ (circa) 15%
di residui <~ 3%
ed essere additivato di vitamine, ma non in modo eccessivo ( a seconda da U.I. a mg/Kg).

Come lamenti i pesci marini sono abituati ad alcuni alimenti, e l'alimentarsi è l'unica cosa che devono fare in tutto il giorno (no pagliaccetti, ma l'hepatus sicuramente), cercano cibo assiduamente.

Nella foto non vedo Ciano, ma Diatomee... (solitamente da Si in H2o RO)
Davide.
.
Nomination per l'acquariofilo dell'anno -> https://tinyurl.com/acquariofiloanno2020
.
Immagine

Rispondi

Torna a “Il mio primo acquario marino”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti