Il mio primo nanoreef

Sezione dedicata a chi deve costruire il proprio primo acquario e non ha esperienza
Avatar utente
Lukas-74
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 949
Iscritto il: 28/09/2017, 21:36

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da Lukas-74 » 07/03/2018, 19:53

marta12 ha scritto:
07/03/2018, 19:21
Scusa se mi intrometto,ma tue le barre le tieni a bordovasca?quanto fa di h la vasca ?
40 cm

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11080
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da Danireef » 07/03/2018, 19:54

Ma quello non è lo schiumatoio? Non stiamo parlando del rabbocco?

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da Hkk.2003 » 11/03/2018, 15:13

Anche il mio è come quello di Lukas.

Io lo sempre detto che il nano è meglio usarlo in sump per la difficoltà del sistemare il supporto tubo, mentre quello normale ha il porta tubo.
Un po' di tempo fa ero preso bene, sono andato da due pescivendoli per farmeli prestare, fare le foto e scrivere un articolo, ma entrambe mi hanno detto che è cambiato il distributore italiano e stanno trovando difficoltà a reperirli...

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

an78
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 53
Iscritto il: 16/01/2018, 20:07

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da an78 » 13/03/2018, 18:58

Ragazzi ho portato l'acqua al nuovo commerciante mi ha comunicato che l'acqua è con valori nella norma. Ho messo nella vasca 1 gamberetto lysmata, zohantus, protopalitoha, 6 lumache ed 1 stella marina. Ora volevo vedere per mettere un sarcophiton per poi successivamente aggiungere 2 ocellaris. che ne pensate? altra domanda come si fa in modo da far attaccare i coralli molli direttamente alle rocce vive,... per adesso ho adagiato il corallo con il "relativo supporto" incastonandolo nelle rocce vive ma mi piacerebbe che esso attecchisca direttamente dalla roccia senza se possibile tagliare i coralli ed incollarli.... altra cosa su un 50 litri lordi cosa mettereste successivamente insieme agli ocellaris? a me piacerebbe una cosa colorata cosi come mi piaccioni i coralli colorati... grazie!!!

Avatar utente
Lukas-74
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 949
Iscritto il: 28/09/2017, 21:36

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da Lukas-74 » 13/03/2018, 20:05

an78 ha scritto:
13/03/2018, 18:58
Ragazzi ho portato l'acqua al nuovo commerciante mi ha comunicato che l'acqua è con valori nella norma. Ho messo nella vasca 1 gamberetto lysmata, zohantus, protopalitoha, 6 lumache ed 1 stella marina. Ora volevo vedere per mettere un sarcophiton per poi successivamente aggiungere 2 ocellaris. che ne pensate? altra domanda come si fa in modo da far attaccare i coralli molli direttamente alle rocce vive,... per adesso ho adagiato il corallo con il "relativo supporto" incastonandolo nelle rocce vive ma mi piacerebbe che esso attecchisca direttamente dalla roccia senza se possibile tagliare i coralli ed incollarli.... altra cosa su un 50 litri lordi cosa mettereste successivamente insieme agli ocellaris? a me piacerebbe una cosa colorata cosi come mi piaccioni i coralli colorati... grazie!!!
Ti comincio a rispondere io da quello che ho imparato anche grazie ai consigli ricevuti qua
Nella norma che significa? Qualche dato?
Per me hai inserito presto le cose però ognuno ha la sua maturazione
Considera io ho fatto girare 3 mesi senza toccare nulla se non mettere nell ultimo mese un paio di lumache e un riccio
Per L incollaggio aspetta qualche giorno che il corallo “gradisca” la posizione prima di fissarlo
Su un 50 lordi già due ocellaris sono pure troppi

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11080
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da Danireef » 13/03/2018, 20:40

Potresti aggiungere al limite un Gobiodon okinawe, o un Gobiosoma Evelynae

an78
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 53
Iscritto il: 16/01/2018, 20:07

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da an78 » 14/03/2018, 20:20

grazie!!
oggi ho fatto i test dell acqua con il kit colombo
PO4 0.03
Ca 350 mg/l
No2 0 mg/l
No3 2mg/l
KH 7.8
Mg 975 mg/l

che dite i no3 sono alti? considerate che da poco che utilizzo acqua di osmosi... l inizio sonopartito con acqua del negoziante gia salina poi ho rabboccato con acqua sant anna da circa 6 giorni uso acqua osmostica

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11080
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da Danireef » 14/03/2018, 22:10

Calcio basso, nitrati alti, ma non altissimi, direi non preoccupanti, magnesio molto basso.

an78
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 53
Iscritto il: 16/01/2018, 20:07

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da an78 » 15/03/2018, 8:54

Grazie! secondo voi come fare ad aumentare il calcio e il magnesio? utilizzo integratori della elos? che dite?

grazie!

an78
Amphiprion
Amphiprion
Messaggi: 53
Iscritto il: 16/01/2018, 20:07

Re: Il mio primo nanoreef

Messaggio da an78 » 17/03/2018, 18:09

ho comprato integratori della colombo liquidi. piano piano li inseriro cercando di raggiungere valori ottimali. vi posto le foto del cubo con gli ospiti..
Immagine

qualche consiglio o suggerimento?
come notate la pompa e il vetro posteriore è infestato da alghe... sono in attesa che questi nitrati e nitriti arrivino a 0 per inserire almeno 2 ocellaris. che dite quanto tempo ci vorra? ho cambiato la.scorsa settimana la cartuccia filtro newa come da manuale....
altra richiesta ho notato che ci sono alghe valonia per evitare che si diffondano come risovlere? ho letto del granchio mitrax ma va bene per.un nanoreef e coabita con lysmata e successivamente con 2 ocellaris?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti