AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

L'angolo per il fai da te è a vostra disposizione per scambiarvi idee, progetti ed intuizioni
Rispondi
Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2093
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da Jonathan Betti » 20/04/2019, 14:22

Ciao ragazzi
Mi sono stufato di preparare l'acqua due volte a settimana per problemi di spazio disponibile..
Vorrei utomatizzare l'impianto per produrre acqua in continuo contenendola in un barile da 50 lt..
Forza I più smanettoni si facciano vivi con soluzioni fattibili anche per chi come me non ne capisce una mazza in merito..
Non deludetemi..


Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Blackshark
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1845
Iscritto il: 17/04/2018, 21:48
Località: Poggio Torriana-Rimini-

Re: AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da Blackshark » 20/04/2019, 14:57

Be la cosa sembra semplice, una valvola generale da inserire sotto il rubinetto dove adesso apri l'acqua per prepapare l'acqua di osmosi che sia normalmente chiusa senza alimentazione.
Un galleggiante per sicurezza da inserire in serie all'alimentazione della valvola.
Poi in circuito composto da un galleggiante di minimo che eccita un rele che fa aprire la valvola e uno galleggiante di massima che diseccita il rele per chiudure la valvola e fermare la produzione di acqua.
Natutalmente tutti e tre galleggianti posti nel contenitore da 50lt che hai nominato.
Se fai il circuito a 24v ( consigliato) serve un trasformatore da 220/24v...

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk

Immagine

Avatar utente
Blackshark
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1845
Iscritto il: 17/04/2018, 21:48
Località: Poggio Torriana-Rimini-

Re: AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da Blackshark » 20/04/2019, 14:59

Se vuoi essere sicuro di non allagare potresti addirittura collegare il rele ad una prima valvola( diciamo di lavoro) e il galleggiante di sicurezza alla seconda valvola ( diciamo di sicurezza) cosi o una o l'altra chiudono l'acqua

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk

Immagine

Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2093
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da Jonathan Betti » 20/04/2019, 15:47

Blackshark ha scritto:Se vuoi essere sicuro di non allagare potresti addirittura collegare il rele ad una prima valvola( diciamo di lavoro) e il galleggiante di sicurezza alla seconda valvola ( diciamo di sicurezza) cosi o una o l'altra chiudono l'acqua

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
Nn mi sono spiegato..
Mi serve tutto il progetto ed i link dove comprare

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Blackshark
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1845
Iscritto il: 17/04/2018, 21:48
Località: Poggio Torriana-Rimini-

Re: AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da Blackshark » 20/04/2019, 16:49

Osta te che vuoi la pappa pronta

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk

Immagine

Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2093
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da Jonathan Betti » 20/04/2019, 16:50

Una volta che chiedo qualcosa io... voi siete più bravi in queste cose


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

hyla84
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 128
Iscritto il: 10/05/2018, 11:56

Re: AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da hyla84 » 20/04/2019, 17:43

Mi. Piace moltissimo questo post

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Blackshark
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1845
Iscritto il: 17/04/2018, 21:48
Località: Poggio Torriana-Rimini-

Re: AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da Blackshark » 20/04/2019, 19:07

Ti faccio un po di domande cosi ti so aiutare meglio nel progetto, o meglio riesco a cucinarti meglio la pappa
.....l'impianto di osmosi andrebbe a riempire direttamente la vasca del rabbocco?
Attualmente hai segnali che ti dicano se la vasca del rabbocco si sta per svuotare?
La partenza dell'impianto di osmosi la vorresti autonoma con i sui galleggianti descritti sopra nell'altro post oppure vorresti anche un controllo da remoto?


Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk

Immagine

Avatar utente
Jonathan Betti
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2093
Iscritto il: 20/01/2013, 20:26
Località: Rimini

Re: AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da Jonathan Betti » 20/04/2019, 19:14

Oooh bravo Andres, ti faccio un regalo...
Dunque io ho l'impianto in veranda dove vorrei semplicemente riempire il barile dove tengo l'acqua che poi vado a prelevare all'occorrenza.. Vorrei che fosse sempre pieno quindi immagino che debba tenere il rubinetto di rete  aperto.. Credo che galleggianti e elettrovalvola siano sufficienti.. Tu che faresti?

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Blackshark
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1845
Iscritto il: 17/04/2018, 21:48
Località: Poggio Torriana-Rimini-

Re: AUTOMAZIONE IMPIANTO OSMOSI

Messaggio da Blackshark » 20/04/2019, 19:32

Se il barile trabocca , l'acqua non ti allaga niente al limite va sul terrazzo e quindi non reca daano?
Se si allora semplicemente due galleggianti per start e stop un rele una valvola e si rubinetto sempre aperto.

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk

Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite