primo nano marino panico

Affrontiamo insieme il piccolo mondo dei nanoreef
danielelo
Avannotto
Avannotto
Messaggi: 8
Iscritto il: 18/11/2017, 17:50

primo nano marino panico

Messaggio da danielelo » 18/11/2017, 17:55

Ciao,
mi chiamo Daniele e ho allestito tre giorni fa il mio primo marino, un nano reef da 45 litri netti. circa 55 lordi. mi sono completamente affidato alle indicazioni del mio negoziante di fiducia (se dico di fiducia è perche finora mi ha detto sempre cose vere anche contro i suoi interessi). Il risultato è un acquario con 5 chili di rocce vive, un termostato a 24 gradi, sabbia finissima alta 5 centimetri, pompa di movimento e filtro esterno (non biologico ma con carbone attivo e resine). A breve aggiungerò la luce che ancora devo scegliere. il movimento dell'acqua è strepitoso nel senso che lateralmente riesco a vedere l'acqua che da su scende e risale. Il negoziante mi raccomandava cambi con l'acqua della sua vasca dove tiene i coralli ogni 10/15 giorni. lui il suo in negozio (un nonoreef di 28 litri lordi) lo gestisce cosi, stesso identico filtro esterno.
le domande sono, ci sono errori? devo modificare qualcosa che rischia di compromettere tutto il resto? potrò ospitare qualche corallo molle con gamberetti e granchi? massimo un totale di 6/7 animali contando i coralli. Grazie in anticipo. sto nel panico perchè ognuno dice la sua. mio zio che possiede acquari marini da molti anni mi ha detto che va tutto ok ma vorrei più info possibili
grazie in anticipooooo
Immagine

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 8355
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: primo nano marino panico

Messaggio da Hkk.2003 » 18/11/2017, 20:21

Ciao e benvenuto.

Ti chiederei una piccola presentazione nella apposita sezione.

Tornando alla tua vasca, devo ammettere che non mi piace l'impostazione che gli è stata data.

Ci sono principalmente due tipi di gestioni per condurre un acquario marino, posso darti alcuni accenni ma ti consiglierei di leggere un buon libro per avere una infarinatura di base.

Il primo, chiamato berlinese (BB), prevede un quantitativo di rocce pari 5:1 rispetto all'acqua e niente o poca poca sabbia.

Il secondo, chiamato DSB, prevede uno strato di sabbia di almeno 9 cm ma meglio 13 ed un quantitativo di rocce con un rapporto 5:1.

Fatta questa piccola premessa tecnica, valutiamo il tuo caso.
Tu hai un quantitativo di rocce adatto al dab, ma non il quantitativo do sabbia necessario.
Cosa può comportare questo? Uno strato massiccio di sabbia, può portare ad un innalzamento di inquinanti (NO3) che le poche rocce potrebbero non riuscire a smaltire.

A questo punto sei perfettamente in tempo a correggere il tiro e puoi:

1) togliere sabbia ed aggiungere rocce
2) aggiungere sabbia e basta.

Documentati in rete sui doing sistemi o chiedi liberamente se hai dubbi, ma considera che in una vacanza dsb non puoi inserire animali che scavano nella sabbia.

Il dsb, prevede tempi di maturazione più lunghi di un BB.

Per il resto, non hai menzionato né skimmer, né pompe di movimento però, se del primo si può farne a meno a fronte di una gestione più complessa, della seconda no. È stata una dimenticanza oppure ne sei sprovvisto?

Acqua.
Usare acqua di un acquario per i cambi? No way! Pessima idea.
L'acqua insieme alle rocce e alla luce sono gli elementi base.... Ed in quanto tale deve essere ottima.

Dovresti dotarti di un impianto di osmosi per produrre acqua perfetta che dovrai usare per i rabbocchi (a proposito, ti servirà un impianto di rabbocco automatico) e che utilizzerai con un buon sale per preparare acqua per i cambi.

Ora temo che con tutte queste informazioni ti avrò un po' confuso le idee, ma sentiti libero di domandare quello che vuoi....

^_^

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 8355
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: primo nano marino panico

Messaggio da Hkk.2003 » 18/11/2017, 20:22

Scusa,
Dimenticavo, spegni il fitro esterno, svuotalo e lavalo.

Al momento non ti servono né resine né carbone.

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

danielelo
Avannotto
Avannotto
Messaggi: 8
Iscritto il: 18/11/2017, 17:50

Re: primo nano marino panico

Messaggio da danielelo » 20/11/2017, 22:59

Ciao. Scusami se rispondo solo ora ma sono stato Davvero impicciato. Grazie mille per le utilissime info. Mi adeguerò al meglio. Appena posso faccio anche una presentazione. Magari quando la vasca è decente ahahhaha
Posso farti un’altra domanda? Oggi ho dovuto spostare tutte le rocce perché il layout era instabile e non mi piaceva. Riconto da oggi la maturazione? Diversi prganismi sono usciti allo scoperto per il macello. Ma dovevo farò perché avevo paura crollasse tutto con i primi ospiti. Grazie

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 8355
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: primo nano marino panico

Messaggio da Hkk.2003 » 20/11/2017, 23:04

Guarda che per la maturazione non si contano i giorni, si guarda la vasca.
Alcune maturazioni durano un paio di settimane, altre un paio di mesi .....

In ogni caso si, ogni volta che tocchi qualcosa in vasca riparte la maturazione.
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

danielelo
Avannotto
Avannotto
Messaggi: 8
Iscritto il: 18/11/2017, 17:50

Re: primo nano marino panico

Messaggio da danielelo » 20/11/2017, 23:40

Immaginavo. Vabbè però almeno Iran mi piace da morire e non rischio crolli stani. Da cosa vedo se è matura?

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 8355
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: primo nano marino panico

Messaggio da Hkk.2003 » 20/11/2017, 23:47

In generale dalle alghe....

Probabilmente a giorni compariranno.... Poi invaderanno la vasca, poi pian piano regrediranno fino a diventare bianche per poi scomparire....

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

danielelo
Avannotto
Avannotto
Messaggi: 8
Iscritto il: 18/11/2017, 17:50

Re: primo nano marino panico

Messaggio da danielelo » 20/11/2017, 23:55

Davvero????? E se non comparissero? Cioè è certa al cento per cento questa cosa? Per ora vedo dei filamenti sulle rocce ma nulla di più. Comunque grazie. Utilissimi tutti i consigli che mi dai. Me ne sto approfittando 😅

danielelo
Avannotto
Avannotto
Messaggi: 8
Iscritto il: 18/11/2017, 17:50

Re: primo nano marino panico

Messaggio da danielelo » 20/11/2017, 23:57

Già che ci sono posso girarti i dati della plafoniera che mi hanno regalato oggi? Era usata e già settata, vorrei sapere se, una volta aumentato gradualmente il foto periodo, posso usare quei valori

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 8355
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: primo nano marino panico

Messaggio da Hkk.2003 » 21/11/2017, 0:42

Posta pure, se non io, magari qualcuno ti darà i consigli corretti...

Però, se non fai il mese di buio (e io lo sconsiglio sempre) dai subito luce per 10 ore....

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite