Primo nanoreef

Affrontiamo insieme il piccolo mondo dei nanoreef
Azhag85
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 20
Iscritto il: 09/07/2017, 12:06

Primo nanoreef

Messaggio da Azhag85 » 09/07/2017, 12:34

Ciao a tutti,
vorrei presentarvi il mio piccolo nanoreef perchè ultimamente ho avuto da ridire sul negoziante di fiducia e vorrei quindi con un po' di aiuto prendere in mano la gestione della mia vasca senza fidarmi alla cieca di chi ultimamente mi ha trattato con scortesia.


Si tratta di un piccolo cubetto con un litraggio netto (calcolando anche il po' di volume apportato dal filtro esterno) di 30litri netti. Al suo interno ci sono circa 3,5kg di rocce vive. L'illuminazione è affidata ad una lampada a led Blu Bios Mercurius da 11w che a mio avviso fa un po' troppa poca luce, dopo difatti inserirò una foto di un corallo credo in sofferenza per mancanza di luce. Accanto all'acquario trova posto un eden 511 riempito solo con la spugna grossolana e le calzette con la resina anti fosfati ed il "filtra 5" entrambi della Equos. La sua mandata è anche l'unco sistema di movimento dell'acqua nella vasca.

Allego un paio di foto di come si presenta al momento la vaschetta:
Immagine
Immagine
Immagine

Immagine
Questo è il corallo di cui parlavo, vedo che sta morendo tutta la parte molle nelle zone im ombra a se stesso. Il negoziante ovviamente ha confermato che trattasi di mancanza di luce, lo avrei voluto strozzare visto che fin da subito dopo aver intallato quella lampada ancora in fase di avvio della vasca avevo fatto presente la mia perplessità riguardo al fatto che sembrasse poco luminosa!! E si che sarei stato tutto bello felice di comperarne una seconda da affiancare (trovarne di cleinti spendaccioni come il sottoscritto), ma mi è stato detto di no.

Mi date qualche consiglio su come continuare lo sviluppo. Sapete dirmi che coralli sono. Io identifico solo la xenia e i due euphyllia sulla destra.

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 8355
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Primo nanoreef

Messaggio da Hkk.2003 » 09/07/2017, 13:52

Ciao,
Purtroppo mi duole dirti che ci sono parecchie imprecisioni nella tua gestione.

Innanzitutto, come hai notato, la luce è insufficiente a gestire coralli duri (sps), penso che sia poca anche per gli LPS, mentre invece, dovrebbe bastare per i coralli molli.
Sicuramente, però, poca luce non facilita l'ossidoriduzione e pertanto non aiuta a smaltire gli inquinanti.

A tal proposito va detto che il filtro estero dovrai eliminarlo completamente o per lo meno dovrai svuotarlo e usarlo solo per il carbone attivo e per eventuali resine se serviranno.

Spugne, lana perlon, cannolicchi e compagnia bella vanno banditi dalla vasca.

Non hai parlato dei valori dell'acqua e dei test che utilizzi, per favore elencali.

Le rocce sono un po' scarse, considerando la proporzione 5:1, pur non conoscendo il litraggio lordo posso dirti che sei scarso.

Inoltre posso notare che non hai uno Skimmer, abbastanza indispensabile per poter condurre una vasca.

Non hai parlato dei cambi, quindi dovresti dirci:
L'acqua per i cambi / rabbocchi, la produci o la compri?
Che sale usi per i cambi?
Di quanti litri è ogni quanti giorni effettui il cambio?

Pappa: quanta e quale? (sia per i pinnuti che per i coralli)

Dosi altro?

In ultimo consiglio che posso darti è di acquistare e leggere un buon libro. Qui a lato ne trovi reclamizzati 3...

^_^


Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Azhag85
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 20
Iscritto il: 09/07/2017, 12:06

Re: Primo nanoreef

Messaggio da Azhag85 » 09/07/2017, 18:02

Per la lampada vedo che confermi in pieno i miei timori, vedrò di organizzarmi diversamente!

Nel filtro esterno c'è solo una spugna mooolto grossolana di pre-filtrazione, dubito possa fare da supporto a colonie batteriche chissà che importanti. Nel secondo stadio invece le due calzette con le resine indicate in precedenza e basta.

I valori della vasca rilevati oggi sono:
NO2: 0
NO3: 0
PO4: 0
KH: 6-7
pH: 7,8
salinità: 35%
Nitrati e fosfati sono controllati con test Hanna (per i fosfati ho il fotometrino portatile, che finito i reagenti pensavo forse di sostituire con la versione più precisa per il fosforo in ppb).
Gli altri sono test sera, mentre il pH viene misurato con phmetro.
Salinità misurata con rifrattometro ATC
Ho già inserito nella lista della spesa test per magnesio e calcio.

Per le rocce anche io mi aspettavo 5-6kg su quel litraggio e ho espresso esplicità perplessità al negoziante ma mi ha risposto testuali parole "non sono più i mattoni che si usavano un tempo, questo sono rocce estremamente porose e ne bastano meno".

Fino allo scorso cambio prendevo acqua dal negozioante, il prossimo sarà fatto in casa. Uso acqua d'osmosi con TDS finale di 000-001max e come sali ho preso Equos essenza reef.
Per i cambi per ora mi sono attesato sugli 8-10l circa ogni 15 giorni.

Alla mia spontanea proposta di comperare un skimmer mi è stato detto che non serve. (come avrete oramai capito ho trovato l'unico negoziante che non vuole vendermi roba...)

Pappa pinnuti: "vitalis marine flakes" una scaglietta sbriciolata due volte die
Pappa coralli: il martedì 1,5ml di reef plus della seachem e il venerdì 0,5ml di un prodotto rosso/bruno con particolato in sospensione il cui nome è sconosciuto in quanto il negoziante mi ha regalato pochi ml del suo visto l'esiguo utilizzo che ne devo fare e che avrei dovuto gettare il 90% del flaccone dopo qualche mese se lo avessi preso intero.

Spero di aver risposto a tutte le domande e in attesa che possiate dirmi altro mi vado a sbirciare i 3 libri pubblicizzati. Basandomi solo sul titolo "nanoreef" mi solletica la volgia di shopping.

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 8355
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Primo nanoreef

Messaggio da Hkk.2003 » 12/07/2017, 17:34

Ciao,

vediamo un po' che dire.
Intanto scusa per il ritardo ma in questi giorni sono molto preso (ma sono spariti tutti gli altri ??), comunque.
Via tutto dal filtro esterno, magari via anche il filtro .... o al massimo giusto il carbone al suo interno.

Skimmer, assolutamente da prendere se vogliamo provare a gestire coralli SPS.
Test, ok per il fotometro, ma i sera regalali a qualcuno che ha una vasca dolce. Per il marino punta decisamente su test seri come Elos o Nyos e per gli SPS sono assolutamente necessari quelli di Ca e Mg.

Luce, bhe, una bella plafoniera led ci starebbe proprio bene, e per la potenza, decidi prima che cosa vuoi allevare, se punti ad avere sps, allora andrei almeno su un 50/80 Watt dimmerabile con luce bianca almeno a 9000°K e luce royal blu.

Se rabbocchi a mano, procurati un osmoregolatore, secondo me per i nani sono fantastici quelli della AutoAqua.

Dubbi, Domande, perplessità ?
Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Azhag85
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 20
Iscritto il: 09/07/2017, 12:06

Re: Primo nanoreef

Messaggio da Azhag85 » 12/07/2017, 19:00

Estremamente carini gli osmoregolatori AutoAcqua, purtroppo però accanto all'acquario non posso mettere un altra vasca di stoccaggio per l'acqua di RO. Riesco al massimo a farci stare una tanichetta da un paio di litri. Sai mica se esiste qualcosa di così piccolino e compatto con però un pompa rotonda apposita per taniche o ancora meglio un'auto adescante che si adatta a quasiasi contenitore? Questa cosa del rabbocco automatico non mi dispiacerebbe!

Come coralli sarei più orientato sull'allevare LPS e molli, mi sarebbe piaciuto però poter inserire in alto sulla roccia uno o due SPS. Va visto però cosa e come riesco a bilanciare. Se devo fare una scelta credo che in fase iniziale preferisco più rinunciare agli SPS che ai molli.

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 8355
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Primo nanoreef

Messaggio da Hkk.2003 » 12/07/2017, 21:22

La pompa dell'autoaqua è piccina ma entra con molta difficoltà nel collo di una tanica da 5 litri.
Ci vogliono le taniche con l'imboccatura più grande.
Devo pensare ad una soluzione differente che possa usare una delle solite pompe tonde.....

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Azhag85
Chrysiptera
Chrysiptera
Messaggi: 20
Iscritto il: 09/07/2017, 12:06

Re: Primo nanoreef

Messaggio da Azhag85 » 12/07/2017, 21:30

Resto in attesa se ti viene in mente qualcosa. Oppure un sistema formato dal solo sensore che poi collegherò alla pompa da tanica che più mi aggrada. Intanto domani vedo di farmi qualche ricerchina anche io ora che mi hai messo la pulce.

Intanto ti posso chiedere se mi aiuti ad identificare i coralli nella mia vasca? Purtroppo conosco solo al xenia e le due euphyllia rosa e verde sulla destra.

Grazie

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 8355
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: Primo nanoreef

Messaggio da Hkk.2003 » 12/07/2017, 21:37

Con i nomi sono un po' arrugginito, se non interviene qualcuno prima dopo mi recupero corals e ti dico tutto.

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1032
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: Primo nanoreef

Messaggio da mauro.ragno » 12/07/2017, 22:34

In altro a destra dovrebbe essere una caulastrea fluo, al centro una trackyphyllia ??

Inviato dal mio Elite 1 utilizzando Tapatalk



mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 1032
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: Primo nanoreef

Messaggio da mauro.ragno » 12/07/2017, 22:37

Quello blu a sinistra sembra quasi una plerogyra ma di questo sono poco sicuro

Inviato dal mio Elite 1 utilizzando Tapatalk


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite