RELAZIONE KH E PH

sonny69
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 140
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

RELAZIONE KH E PH

Messaggio da sonny69 » 03/08/2019, 16:25

Gentili,
di norma si dice tra gli acquariofili che se il KH è alto anche il PH lo è.
Oggi ho fatto i consueti test:
KH 10
PH 7.9 (considerate che siamo quasi a fine giornata d'illuminazione).
Ho pensato: alzo un po' il KH così si alza anche i PH.
Uso 2 cucchiaini da caffè di bicarbonato.
Ebbene: KH a 15 e PH sempre 7.9
Ricalibro la sonda PH, sempre lo stesso anzi oscilla tra 7.8 e 7.9.
Gradirei sapere cosa ne pensate.
Grazie
Giovanni

Nib
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 334
Iscritto il: 06/07/2019, 16:33

Re: RELAZIONE KH E PH

Messaggio da Nib » 03/08/2019, 16:49

Ciao, con cosa hai ricalibrato la sonda ph? E dopo quanto tempo hai rifatto il test?

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk


sonny69
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 140
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: RELAZIONE KH E PH

Messaggio da sonny69 » 03/08/2019, 17:51

Ricalibrato con soluzione tarata a ph 7.01
Se vuoi rifaccio anche ora il test ma sono certo che avrò lo stesso dato.
Ti faccio sapete

sonny69
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 140
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: RELAZIONE KH E PH

Messaggio da sonny69 » 03/08/2019, 18:34

Risultato ph 7.9
Io non ci sto più capendo nulla.
Ho l'acquario Marino pesci coralli molli e qualche LPS Settimana scorsa ho fatto il test settimanale salifert no3 risultato 25 ovviamente un po alto. Prese già le contromisure per ridurre. Faccio anche test no3 di amtra acquistato per la prima volta. Risultato 5.
Io non so più in cosa credere.

Nib
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 334
Iscritto il: 06/07/2019, 16:33

Re: RELAZIONE KH E PH

Messaggio da Nib » 03/08/2019, 18:56

sonny69 ha scritto:Risultato ph 7.9
Io non ci sto più capendo nulla.
Ho l'acquario Marino pesci coralli molli e qualche LPS Settimana scorsa ho fatto il test settimanale salifert no3 risultato 25 ovviamente un po alto. Prese già le contromisure per ridurre. Faccio anche test no3 di amtra acquistato per la prima volta. Risultato 5.
Io non so più in cosa credere.
Guarda anche io alle volte ci divento matto e per scrupolo li faccio più volte alcuni test... Credo che il ph voglia più tempo per alzarsi, un cambio d'acqua?

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk


Nib
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 334
Iscritto il: 06/07/2019, 16:33

Re: RELAZIONE KH E PH

Messaggio da Nib » 03/08/2019, 18:57

Altrimenti un test triton ti toglie ogni ombra di dubbio...

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk


sonny69
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 140
Iscritto il: 02/08/2015, 9:00

Re: RELAZIONE KH E PH

Messaggio da sonny69 » 03/08/2019, 20:43

Ogni 3 mesi faccio il test TRITON.
I test AMTRA per Mg e CA sono in linea con i risultati di TRITON.
Però il test BASE TRITON include moltissimi elementi inclusi i PO4, ma non gli NO2 e NO3 per i quali si deve
fare un altro tipo di TEST TRITON.
Devo quindi dare fiducia al test TRITON che ho fatto oggi per gli NO3? Bohhhhhhhhhhh?
Giovanni

Avatar utente
Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2106
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33
Località: Castano Primo (MI)
Contatta:

Re: RELAZIONE KH E PH

Messaggio da Davide_m » 04/08/2019, 13:07

@Nib Sezione ! Danilo Ronchi "Danireef" risponde ! meglio che sia lui a farlo?!!? almeno per primo... poi ritengo si possa intervenire tutti (IMHO).

pH e KH sono legati da una relazione, ma il KH rende stabile il pH sciogliendosi ed evitando che l'acqua si acidifichi eccessivamente (effetto tampone del KH sul pH).
Il pH non influenza in alcun modo il KH.
ad un KH alto può corrispondere un pH anche basso (6,5-7) ma molto stabile (Nel dolce é solito un KH 6 con pH di <7)
Per risolvere potresti utilizzare della KalkWasser o acqua di calce che si prepara con Calcio idrossido in soluzione satura a 1,5 g/L in acqua osmotica.
il bicarbonato aggiunto, ha fatto il suo lavoro (alzato KH) NaHCO3 dove
- il Na ha variato la concentrazione di Na- sbilanciando il rapporto Na/Cl
- il HCO3 si é legato o con il Calcio e il Mg a formare KH (composto da sali di carbonato di calcio e di Magnesio) e in minima parte con H- a formare acido carbonico (H2CO3)

Se non si é sicuri, meglio usare prodotti appositi che alzino il pH, oppure come il metodo balling prescrive per dose di KH aggiungere dose di Ca uguale quantità o anche doppia...


Per gli altri test menzionati, NO3 c'è quella polverina viola, che se umida, é da buttare. I test se ben conservati possono avere una vita "aperta" di non più di 5-6 mesi.
Scostamenti di pochi mg sono attesi e anche "l'occhiometro" é da calibrare bene. Altra cosa sono i range di scala
Se i 5 di Amtra sono il secondo valore (ipotesi) mentre i 25 di salifert sono il 4° anche una media ti porterebbe a 15, molto alti in qualsiasi marino...
Davide

Miei Articoli sul Magazine Danireef
Se vuoi chiedermi qualcosa a riguardo c'é l'apposita sezione

Nib
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 334
Iscritto il: 06/07/2019, 16:33

Re: RELAZIONE KH E PH

Messaggio da Nib » 04/08/2019, 17:45

Davide_m ha scritto:[mention]Nib[/mention] Sezione ! Danilo Ronchi "Danireef" risponde ! meglio che sia lui a farlo?!!? almeno per primo... poi ritengo si possa intervenire tutti (IMHO).

pH e KH sono legati da una relazione, ma il KH rende stabile il pH sciogliendosi ed evitando che l'acqua si acidifichi eccessivamente (effetto tampone del KH sul pH).
Il pH non influenza in alcun modo il KH.
ad un KH alto può corrispondere un pH anche basso (6,5-7) ma molto stabile (Nel dolce é solito un KH 6 con pH di <7)
Per risolvere potresti utilizzare della KalkWasser o acqua di calce che si prepara con Calcio idrossido in soluzione satura a 1,5 g/L in acqua osmotica.
il bicarbonato aggiunto, ha fatto il suo lavoro (alzato KH) NaHCO3 dove
- il Na ha variato la concentrazione di Na- sbilanciando il rapporto Na/Cl
- il HCO3 si é legato o con il Calcio e il Mg a formare KH (composto da sali di carbonato di calcio e di Magnesio) e in minima parte con H- a formare acido carbonico (H2CO3)

Se non si é sicuri, meglio usare prodotti appositi che alzino il pH, oppure come il metodo balling prescrive per dose di KH aggiungere dose di Ca uguale quantità o anche doppia...


Per gli altri test menzionati, NO3 c'è quella polverina viola, che se umida, é da buttare. I test se ben conservati possono avere una vita "aperta" di non più di 5-6 mesi.
Scostamenti di pochi mg sono attesi e anche "l'occhiometro" é da calibrare bene. Altra cosa sono i range di scala
Se i 5 di Amtra sono il secondo valore (ipotesi) mentre i 25 di salifert sono il 4° anche una media ti porterebbe a 15, molto alti in qualsiasi marino...
Calmo però... Non mi sembra di aver fatto nulla di male nel rispondere...

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14637
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: RELAZIONE KH E PH

Messaggio da Danireef » 04/08/2019, 18:25

Tranquilli ;) non succede nulla...

Il KH funziona come tampone per il pH, evitando che questo si abbassi troppo. Ma non lo alza... il pH si autoregola in base alle condizioni dell'acquario, illuminazione, e CO2 presente in casa. Per tenerlo alto acqua calcarea (kalkwasser) e praticamente null'altro... a meno di giocare al piccolo chimico come scritto perfettamente da @Davide_m

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti