PH basso cause

Drago 70
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 139
Iscritto il: 09/10/2017, 21:03
Località: Grosseto

PH basso cause

Messaggio da Drago 70 » 15/04/2018, 22:58

Buona sera, io ho una vasca 100X50X50 con 50 kg di rocce vive lampada utopya di Xaqua, skimmer BM curve 5, Pompe di movimento Maxspect fx230, scarichi xaqua, risalita jebao 5000 dcp, che lavora al 70%. All' avvio della vasca ho inserito 27 kg di rocce vive e bilanciato la triade. ca 450, mg 1350, kh 11. il ph era 8 a luci spente. Poi dopo una settimana di contollo inquinanti e non trovando particolari problemi ho spostato pesci e tre corallil molli nel nuovo acquario. Le rocce che avevo nel vecchio acquario da un anno e mezzo le ho spostate nella sump del nuovo acquario dopo averle pulite dalle alghe si tratta di 12 kg di rocce fiji e 10 kg di rocce che erano morte cioè bianche come il latte e che si sono colonizzate. Il vecchio acquario aveva problemi di ph basso. Non mi sonon preoccupato piu' di tanto. Il giorno dopo l'inserimento dei pesci e delle rocce il ph com fotoperiodo ridotto era 8,1 con kh 10 e salinità a 33X1000. Doso tutte le sere un misurino e 1/2 di biogenesi di ocean life su 274 litri netti, ed al mattino 1ml di ultralife di ocean life. NO2 sono a 0,01 - no3 sono a 0,05 mg/l - po4 0,05 mg/l. la salinità nel mentre l'ho portata a 34X1000. dato che avevo un bel po' di diatomea ieri l'altro e ieri ho dosato 1 mg/l di Snow Life di ocean life. Su diversi forum hanno decantato le qualità di questo prodotto. Stamani speravo di trovare ph più alto dato che il prodotto lo stabilizza, premetto che non ho piu' misurato il ph dopo quel giorno e lo trovo a 7,4 al massimo della potenza luminosa 7,6. La domanda è potrebbe eddere Snow life che mi ha creato il problema oppure ho qualche roccia che rilascia sostanze acide? si tratta di rocce calcaree ma a sto punto ho il dubbio. Mi scuso se mi sono dilungato ma volevo spiegare bene la storia. Grazie per il suo interesasamento saluti Valerio

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: PH basso cause

Messaggio da Hkk.2003 » 15/04/2018, 23:36

Ciao e benvenuto.
Ti chiedo cortesemente di presentarti nella apposita sezione e se hai voglia anche di registrati a questo censimento.

Per il tuo problema invece, le cause potrebbe essere tante.....

Non conosco il prodotto da te usato e decantato altrove.... Quindi non mi sbilancio.

Per il ph, sarebbe comodo fare una curva misurando quante più volte possibile nell'arco delle 24 ore per capire i picchi massimo e minimo.

Se ho ben capito la vasca è giovane e non ho capito quanti kg di rocce hai tra vasca e sump.

Se tu potessi inserire anche un paio di foto, ci sarebbe d'aiuto.

^_^

Sent from my MI 6 using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2013
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33
Località: Castano Primo (MI)
Contatta:

Re: PH basso cause

Messaggio da Davide_m » 16/04/2018, 13:06

Ma i prodotti citati sono per il DSB, la tua tecnica sembra più per un Berlinese.
Inoltre non menzioni più la misurazione del KH e degli altri valori dei vari sistemi tampone, ma solo quella del pH (digitale o a gocce?).
Tu come lo gestisci?
Davide

Miei Articoli sul Magazine Danireef
Se vuoi chiedermi qualcosa a riguardo c'é l'apposita sezione

Drago 70
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 139
Iscritto il: 09/10/2017, 21:03
Località: Grosseto

Re: PH basso cause

Messaggio da Drago 70 » 16/04/2018, 13:57

Allora kh è 11 anche stamani. le rocce totali inserite sono 50 kg osservando un rapporto di circa 1 kg ogni 6 litri. La misurazione l'ho eseguita con test JBL a gocce. Ho ordinato un tester digitale che è piu' affidabile. Davide _m I prodotti che uso sono da Berlinese, anzi la Ocean Life sconsiglia uso di Biogenesi e ultralife in DSB. e mi sembra abbia fatto una linea tutta nuova quest' anno proprio per il DSB. Sicuramente Hkk.2003 faccio le presentazioni e mi regitro al censimento. Sono nuovo del forum e mi piace confrontarmi con chi come me ama questo hobbi fantastico. La vasca è giovanissima l'ho avviata il 15/03 ho avuto per molti anni circa 20 acquari dolci. Adesso da un paio di anni mi sto dedicando al marino che è sempre stato il mio sogno. Ho avuto come del resto la maggior parte di noi una prima vasca dolce trasformata a Marino. Stamani ho chiamato la Ocean Life e molto gentilmete mi hanno detto che life Snow il prodotto su menzionato non abbassa ma anzi alza il PH inquanto elimina le sostanze acide disciolte in acqua sfavorendo l'ambiante alla formazione di alghe patinose e cianobatteri. Appena posso vi posto una foto della vasca che è all' inizio e quindi molto sbilanciata sono presenti molti pesci e solo tre coralli molli. Chiaramente non inserisco ne lps ne sps fin quando i valori non sono stabil e favorevoli all'ìnserimento. L'unico dubbio riferito al ph potrebbe errere che la skimmer non sia dimenzionata? BM da la curve 5 fino a 500,00 litri io ne ho 270 netti credevo di starci dentro.

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14140
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: PH basso cause

Messaggio da Danireef » 16/04/2018, 15:23

Il pH in acquario marino è abbastanza fisso.
Però più pesci inserisci più si abbassa, e viene tamponato dai carbonati.
(ps. 450 di calcio non è bilanciato, ma sbilanciato visto che dovrebbe stare a 400)
Inoltre una luce forte aumenta il pH, e così fa anche un buono schiumatoio e delle buone pompe.
Una fotografia aiuterebbe secondo me a risolvere l'eventuale problema, ammesso che ci sia.

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: PH basso cause

Messaggio da Hkk.2003 » 16/04/2018, 16:47

15/3 di quest'anno?

Ed hai già tanti pesci?
Cosa intendi per tanti?



Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Avatar utente
Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2013
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33
Località: Castano Primo (MI)
Contatta:

Re: PH basso cause

Messaggio da Davide_m » 16/04/2018, 20:12

Drago 70 ha scritto:
16/04/2018, 13:57
Allora kh è 11 anche stamani. le rocce totali inserite sono 50 kg osservando un rapporto di circa 1 kg ogni 6 litri. La misurazione l'ho eseguita con test JBL a gocce. Ho ordinato un tester digitale che è piu' affidabile. Davide _m I prodotti che uso sono da Berlinese, anzi la Ocean Life sconsiglia uso di Biogenesi e ultralife in DSB. e mi sembra abbia fatto una linea tutta nuova quest' anno proprio per il DSB.
Dal loro catalogo:
"Biogenesi è un prodotto batterico enzimatico in polvere a largo spettro con biocatalizzatori minerali, indicato per ottimizzare ed accelerare i cicli di Azoto e Fosforo e le reazioni di mineralizzazione della sostanza organica.
Grazie ad un pool aggiunto di batteri facoltativi anaerobi, attiva i processi di denitrificazione riducendo anche lo strato di sedimento. In questo modo si ottiene una filtrazione completa ed efficace, in grado di rimuovere nitrati, fosfati e materia organica. Grazie al suo utilizzo, si velocizza enormemente la maturazione della vasca, contribuendo a raggiungere e mantenere nel tempo un equilibrio biologico stabile"

"Ultra Life stimola la riproduzione di alcune specie batteriche per ridurre contemporaneamente ed in maniera
naturale i valori di PO4 e NO3. Questo metodo è molto efficiente, specialmente con l'uso congiunto di Oceanlife
Biogenesi ed è basato rapporto Carbonio-Fosforo-Azoto di Redifield al'interno delle cellule dei batteri utilizati.
L'eccesso di batteri sarà rimosso dallo skimmer per completare il ciclo del sistema e rimuovere una grande
quantità di inquinanti. Questo sistema è molto affidabile e conveniente se confrontato con altri sistemi come
biopellet grazie alla sua semplicità di dosaggio e nessun costo elettrico"

Ora se stimoliamo batteri anaerobi facoltativi ma non gli diamo un substrato adeguato (non presente in Berlinese) i batteri faranno utilizzo di O2 e quindi non potranno ridurre NO3. Solo in un DSB possiamo ottenere certe condizioni.
Il RedField ratio o rapporto di redfield è un indice rilevato che indica solo la composizione di alcuni organismi marini (da wikipedia "Redfield ratio or Redfield stoichiometry is the atomic ratio of carbon, nitrogen and phosphorus found in phytoplankton and throughout the deep oceans"), ma non applicabile in nessuna maniera al ciclo dell'azoto o alla denitrificazione... (IHMO)
Davide

Miei Articoli sul Magazine Danireef
Se vuoi chiedermi qualcosa a riguardo c'é l'apposita sezione

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14140
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: PH basso cause

Messaggio da Danireef » 16/04/2018, 21:02

Perfettamente d'accordo sull'abusato RedField, citato spesso a sproposito... che poi come hai riportato si riferisce al contenuto nel fitoplancton... e tiene in considerazione il carbonio di cui nessuno MAI parla.

Detto questo anche nel Berlinese si ha la scissione da nitrato ad ossigeno ed azoto, forse in maniera minore, ma in vasche che vanno, ho sempre visto valori di nitrato molto bassi.

Drago 70
Centropyge
Centropyge
Messaggi: 139
Iscritto il: 09/10/2017, 21:03
Località: Grosseto

Re: PH basso cause

Messaggio da Drago 70 » 16/04/2018, 21:06

Il sistema Oceanlife® a riproduzione batterica (Biogenesi ed Ultra
Life) non è del tutto compatibile con l’uso di Ozono o di lampade
UVC. Questi sistemi di sterilizzazione abbattono i batteri utilizzati per
la riduzione delle sostanze inquinanti, rendendo inefficiente il principio
di funzionamento. Ultra Life e/o Biogenesi non dovrebbero essere
sostituiti da prodotti di altre marche poiché ciò potrebbe influenzare
drasticamente l’efficacia del sistema.
Particolare cura deve essere adottata in acquari con la presenza di
un DSB (fondo sabbioso profondo) poiché potrebbe interferire con
la riproduzione batterica. L’uso congiunto del sistema a riproduzione
batterica Oceanlife® con un DSB è consigliata ad utenti esperti.


copiato dal loro metodo ben 48 pagine di spiegazioni io ho letto ogni riga prima di iniziare Davide.
Comunque credo di essere arrivato al bandolo della matassa.
Oggi quando ho spento tutto per alimentare i pesci alle 13:00 mi sono dimenticato di riaccendere la skimmer mi ne sono accorto alle 15.30 dopo due ore e mezzo. ho misurato il ph sempre con jbl e mi dava 8,00. Anche stasera la stessa cosa. Quindi credo che le misurazioni non sono attendibili.
I mie Valori sono molto stabili.

Hkk.2003 in vasca ho un Lismata debelius, 6 lumache turbo, un maspilla gobulus, un diadema, un Hepatus, un flavecence, 7 cromis viridsis, 7 cardinale pigiama, 2 Pagliacci, 1 pesce mandarino, una salaria. sono molti anzi per i miei gusti uore troppi. i miei valori sono contollati al momento ogni 3 giorni con test jbl. no2 0,015-no3 0,5 - po4 0,05 - calcio 460 - magnesio 1360 - kh 11 - salinità 35X1000. ph forse 8,00 ma non saprei. ho inserito metà dei pesci dopo una settimana il resto sabato scorso. Volevo andare piu' calmo ma dato che le roccie nuove che ho comprato erano gia state maturate dal mio negoziante che lo ha fatto per me nei tempi morti necessari all'arrivo della vasca. Poi l'altra metà tot 50 kg erano già funzionanti perche tolte dal mio precedente acquario. Praticamente non ho visto picchi di inquinanti a parte 0,1 di po4 la prima settimana perchè lo skimmer nuovo chiaramente non è molto prestante.
Immagine
questa è una foto della vasca

Appena posso vi posto anche le foto della tecnica in sump. Grazie per l'aiuto

Avatar utente
Hkk.2003
Acanthurus
Messaggi: 10283
Iscritto il: 16/11/2014, 23:34
Località: Torino

Re: PH basso cause

Messaggio da Hkk.2003 » 16/04/2018, 21:11

Troppi pesci,
Troppo sbagliati
Troppo sbagliate le tempistiche.....

Hepatus e flavescens..... Via al più presto.... (richiedono vasche molto più grandi)

Mandarino? Parità la fame (lo si inserisce in vasche molto ricche di benthos, diciamo vasche di almeno un anno)

Poi, mi rileggo la lista e magari continuo.....

I jbl, non vanno malaccio, ma non sono troppo affidabili.....

Sent from my MI 5s using Tapatalk

Immagine

Facci sapere dove abiti: Geolocalizzazione Utenti DaniReef

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite