Pet festival e illuminazione

Conosciamoci meglio, parliamo sia di acquari che di altro, ma soprattutto divertiamoci assieme
mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2228
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Pet festival e illuminazione

Messaggio da mauro.ragno » 13/11/2018, 16:06

Ho visto l articolo sul pet. Dalle foto che Dani ha postato si vede che sia le vasche giovani frag mania che geomarine sono illuminate da semplici cinesi Roleadro / corallinea. Vero che essendo in fiera ed essendo un continuo monta smonta si cerca di ottimizzare in ogni dove anche in prospettiva di dover fare una vasca che viva dieci giorni, ma non era più idoneo e utile usare nuove plafoniere ( come concezione) anche per valorizzare gli animali esposti? Magari anche per far nascere una discussione con i clienti. Premetto che io sono un felice possessore di roleadro


Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14411
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Pet festival e illuminazione

Messaggio da Danireef » 13/11/2018, 19:50

Ciao Mauro, bella domanda. Ma credo che siano le aziende che dovrebbero dare le proprie plafoniere a chi vende per farle vedere... chi vende ha poco interesse alla plafoniera che usa, per quei pochi giorni meglio un muletto che costi poco... secondo me.

Al Macna tutti gli stand, ed erano tantissimi, usavano le Kessil...

Avatar utente
vbrianne
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 691
Iscritto il: 10/08/2017, 7:59

Re: Pet festival e illuminazione

Messaggio da vbrianne » 13/11/2018, 21:30

Bhe diciamo che visto che una fiera e tra virgolette uno sponsor dovresti far venir voglia di comprare in questo caso non lo è

Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14411
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Pet festival e illuminazione

Messaggio da Danireef » 13/11/2018, 22:24

Ma chi vende le plafo non è chi vende gli animali... per questo dico che sono le aziende che dovrebbero proporsi...

Avatar utente
vbrianne
Calloplesiops
Calloplesiops
Messaggi: 691
Iscritto il: 10/08/2017, 7:59

Re: Pet festival e illuminazione

Messaggio da vbrianne » 13/11/2018, 22:31

Si si certo intendevo questo

Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2062
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33
Località: Castano Primo (MI)
Contatta:

Re: Pet festival e illuminazione

Messaggio da Davide_m » 14/11/2018, 10:48

L'aspettativa di 10 giorni che propone Mauro, è veramente elevata, la fiera si monta e smonta in 3 giorni!
Gli animali non fanno in tempo a "capire" sotto quale luce siano, e anche se non si vedono particolari sfumature, colorazioni o dettagli, la scusa "siamo ad una fiera", oppure "continuando a farle vedere non si aprono" funziona sempre (ma ce ne sono molte altre...).
L'attenzione per il materiale "utilizzato", è sempre poca, meglio una plafoniera robusta che una troppo sofisticata che rischia di guastarsi (in molti casi è quasi del tutto assente la possibilità di sostituire pezzi che si danneggino perchè non sono distribuiti...)
Vedo altrettanto irrealizzabile la proposta di Danireef, o sei un "Partner (cioè vendi solo ed esclusivamente quella marca, cosa che al momento non è fattibile)" o alcune proposte non ti verranno mai fatte, e visto quanta volatilità c'è nel settore, vedo proprio impossibile ricevere questa offerta.

Kessil è di difficile reperibilità in Italia, ci si deve appoggiare a distributori europei che tali non sono. Ma soprattutto non hanno interesse ad entrare in Italia! (c.p. del titolare durante MACE a Rimini)
(come altri marchi di comprovato valore)
Davide

Miei Articoli sul Magazine Danireef
Se vuoi chiedermi qualcosa a riguardo c'é l'apposita sezione

Avatar utente
Danireef
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 14411
Iscritto il: 13/07/2011, 9:12
Località: Rimini
Contatta:

Re: Pet festival e illuminazione

Messaggio da Danireef » 14/11/2018, 16:00

Davide_m ha scritto:
14/11/2018, 10:48
Vedo altrettanto irrealizzabile la proposta di Danireef, o sei un "Partner (cioè vendi solo ed esclusivamente quella marca, cosa che al momento non è fattibile)" o alcune proposte non ti verranno mai fatte, e visto quanta volatilità c'è nel settore, vedo proprio impossibile ricevere questa offerta.
In verità puoi decidere, come major brand, che, invece di investire in una fiera, devolvi 5000 euro, che a te vale almeno il doppio, in plafoniere da regalare ai corallari. Oppure ti metti d'accordo e gliela installi tu in fiera gratuitamente e poi te la riporti a casa.
Al Macna fanno così.
Kessil è di difficile reperibilità in Italia, ci si deve appoggiare a distributori europei che tali non sono. Ma soprattutto non hanno interesse ad entrare in Italia! (c.p. del titolare durante MACE a Rimini)
(come altri marchi di comprovato valore)
Era un esempio per quello che fa Kessil negli USA

mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2228
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: Pet festival e illuminazione

Messaggio da mauro.ragno » 16/11/2018, 19:38

Secondo me può essere un gioco che giova a tutti, produttori e rivenditori. Senza contare che puoi aiutare la clientela a far capire che illuminazione hanno bisogno i coralli, perché quella determinata azienda ha fatto determinate scelte. Sicuramente hanno dei tecnici e sicuramente 5 10 mila euro di budget possono essere investiti. Il rivenditore non è un tecnico. Sicuramente una partecipazione maggiore, anche con una certa competizione, tra le varie aziende può essere un valore aggiunto. Aggiungerebbe di molto alla discussione

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Davide_m
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2062
Iscritto il: 10/01/2015, 12:33
Località: Castano Primo (MI)
Contatta:

Re: Pet festival e illuminazione

Messaggio da Davide_m » 17/11/2018, 16:18

mauro.ragno ha scritto:
16/11/2018, 19:38
Il rivenditore non è un tecnico.
Non concordo su questa affermazione.
Non si deve vendere solo per il cassetto (IMHO, sbaglio), ma operare (commercialmente o tecnicamente) comprendendo le differenze dei vari prodotti, porterebbe l'eliminazione di quelli "magici" e spingerebbe le aziende a spremersi per migliorarli...
Evito (sbagliando) tutte le aziende che non indicano la composizione dei prodotti (almeno a livello di negozio) l'ultimo caso è un prodotto che da i suoi risultati (innegabile) ma che dovrebbe avere il 98% di batteri, ed essere quindi solido...
Per l'illuminazione bisogna attendere sempre e vedere cosa effettivamente succede alle vasche ed agli animali (salvo valutarli al netto delle medesime operazioni di gestione ordinaria), l'impeto non è nel mio carattere...
Davide

Miei Articoli sul Magazine Danireef
Se vuoi chiedermi qualcosa a riguardo c'é l'apposita sezione

mauro.ragno
Zebrasoma
Zebrasoma
Messaggi: 2228
Iscritto il: 06/04/2016, 23:18

Re: Pet festival e illuminazione

Messaggio da mauro.ragno » 17/11/2018, 19:59

Sapevo che avresti risposto.. E cercherò di chiarire cosa intendevo.

Non necessariamente un venditore deve essere anche tecnico. Principalmente é un business man. E giustamente. Lascia stare la tua curiosità e la tua fame di sapere. Non mi aspetto che tutti i venditori siano come te. O che sappiano quanti par ha una determinata plafoniera. O che diventino biologi. Il cliente all inizio si affida quasi a occhi chiusi al venditore, che può dare linee guida che dovranno essere certamente e comunque approfondite.
Ma un venditore può dare giusti consigli senza essere anche tecnico. Uno può addirittura avere un negozio, un gran bel negozio e affidare le vasche a terzi.
La passione deve essere dominante ma non obbligatoria. Spesso ho visto la passione svenire e i negozi sfiorire, altre no.
Non era comunque un accusa ai venditori, anzi

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite